Boxe – D’Ambrosi: “Programmare per ripartire”

Dopo la Conferenza dei Presidenti dei Comitati Regionali,  è stata la volta delle Società Organizzatrici Pro con cui la Federazione Pugilistica Italiana ha svolto ieri, in un clima di massima cordialità e collaborazione, un incontro per pianificare l’attività del dopo emergenza Covid 19.

All’incontro sono intervenute tutte le società organizzatrici che, ancora una volta, hanno apprezzato gli sforzi della FPI nei confronti del mondo Pro.

La Società Artmediasport ha presentato, per il tramite del suo responsabile Giammarco Sandri, un progetto di 5 eventi televisivi da formalizzare non appena il competente Ministero dello Sport fornirà le linee guida per il riavvio dell’attività agonistica attraverso gli opportuni provvedimenti normativi. Tutti gli eventi saranno comunque realizzati nel pieno rispetto di tali disposizioni sanitarie al fine della salvaguardia e tutela di tutte le componenti.

Un pacchetto di eventi pugilistici legati alla valorizzazione del titolo di Campione Italiano, con dei sottoclou di assoluto livello, serviranno a far ripartire il mondo Pro, dandogli la giusta visibilità. Ovviamente, la Federazione metterà in campo il massimo sostegno, anche di natura economica, alle società organizzatrici affinché le stesse possano affrontare tale sforzo organizzativo. Peraltro, sulla scorta delle istanze provenienti dalle stesse società Pro, si è convenuto che tale sostegno sarà fornito anche per gli eventi non rientranti in tale progetto.