Buona prova del Club Scherma Pordenone alla prima prova Nazionale Spada Cadetti

Inizia da Legnano la stagione nazionale under17. Al PalaBorsani si è svolta infatti la Prima Prova Nazionale Cadetti, e il Club Scherma Pordenone Libertas ha partecipato con sette atleti all’avvio del percorso di qualificazione ai Campionati Italiani di categoria, in programma nel mese di maggio a Jesi.

Tutti hanno tirato al loro meglio. Il sabato è andata in scena la gara di spada femminile. Fra le 330 spadiste salite in pedana, a difendere i colori del Club erano presenti Emma Amy Attruia e Valeria Gallo. Per entrambe una bella esperienza e un’occasione per capire come migliorare ancora.

Domenica, invece, alla gara di spada maschile con ben 426 spadisti under17, si sono presentati Giacomo Bacchiega, Marco De Marzi, Tommaso Manzon, Marco Pellis ed Antonio Vendramin.

De Marzi si è arreso alla fase dei gironi; Vendramin alla sua prima esperienza in nazionale lascia il passo alla prima diretta mostrando grandi progressi; Manzon dopo dei gironi sottotono, ha vinto due dirette facendo un bellissimo recupero, ma ha ceduto per entrare nei 64. Stesso destino per Bacchiega che per entrare nei 64 ha incontrato il suo compagno più “vecchio” Marco Pellis al quale ha ceduto il passo. Marco poi prosegue la gara, facendo altri due bellissimi assalti che lo portano a conquistare un grandissimo 13° posto, rientrando fra i 16 migliori d’Italia.

Grande soddisfazione per il Club e per il maestro Ciprian Rau che ha seguito gli atleti con passione e competenza tecnica.

Si torna quindi nella sala scherma di Via Molinari 37 per arrivare ancor più preparati e ottenere il meglio alle prossime gare nazionali.