Buttrio oltre ogni aspettativa… ma anche no

Virginia Venturini, del Buttrio
Virginia Venturini, del Buttrio

Nei play-off femminili del girone est, c’è stato il ribaltone. La finora imbattuta Graphistudio ha inciampato contro un Buttrio che, avendo giocato il girone eliminatorio in sordina, ora sta girando a tutto gas. Infatti, nell’andata e ritorno la Graphistudio viene battuta ben due volte (4-8 e 7-5), cosi da insignire del titolo triveneto il Buttrio. D’altro canto è pur sempre la campionessa italiana in carica da ben due anni. Ora l’appuntamento è fissato per sabato e domenica 13-14 aprile a Spilimbergo dove si terranno le finali scudetto. Gli abbinamenti delle semifinali vedranno Graphistudio-Centallese (To) e Buttrio-Assunta (Ge).

Serie A. Dai play out retrocessione, a dover lasciare la massima serie è la neo promossa Abg Genova (8-12 contro Ferriera). Intanto, in questo fine settimana a Loano, si giocherà la final four per lo scudetto: l’abbinamento della semifinale prevede Brb-Chierese e La Perosina-Pontese.

Serie B. Ieri a Chieri, si è assegnato anche il titolo italiano del campionato di serie B. A salire sul gradino più alto sono stati i trentini del Canova dopo aver battuta in finale i torinesi del Serravalle per 15-5. Inoltre, con il titolo arriva anche la promozione in serie A per la prossima stagione. I risultati delle semifinali hanno visto Canova-Mugnai 16-4 e Serravallese-Noventa 10-10 a cui è seguito lo spareggio terminato 3-1. (Giuliano Banelli)