Canottaggio – Il Saturnia primeggia al “Pasquetta in Voga”

Il canottaggio non si arrende nemmeno al Corona Virus, organizzando, lunedì scorso, la “Pasquetta in voga“, gara virtuale tenuta a battesimo dal Comitato Regionale Canottaggio del FVG, da un’idea del Presidente Massimiliano D’Ambrosi, al quale hanno partecipato, da remoto, quasi 600 atleti in rappresentanza di 31 società, oltre che dalla regione, da Veneto, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Sardegna e dalla vicina Slovenia.

Annullati dalla Federcanottaggio tutti gli eventi in barca, causa il Covid-19, e proseguendo comunque gli allenamenti da casa in particolare sui remoergometri, seguiti online dai tecnici societari, la “Pasquetta in Voga” ha rappresentato, evento unico in Italia, l’occasione per confrontarsi da casa, sia sui 2000 metri dell’ergometro, distanza questa canonica per il canottaggio, che su un circuito prestabilito, denominato GBAD (gambe, braccia, addominali, dorsali), nel quale bisognava effettuare un numero di ripetizioni prestabilito, nel minor tempo possibile. Foto del display del simulatore di voga, come del cronometro, venivano poi trasmesse al Comitato Organizzatore, al quale si deve la paternità della manifestazione, che in tarda serata di lunedì ha emesso i verdetti.

112 le serie di gare, con un programma che iniziato alle 9,00 è terminato alle 18,15, alla fine delle quali vedeva primeggiare il Saturnia di Trieste con 275 punti, che saliva 68 volte sul podio virtuale (le medaglie saranno consegnate in occasione della prima regata che potrà essere disputata in barca), conquistando 22 ori, 21 argenti e 25 bronzi.

Si piazzava al secondo posto la Timavo di Monfalcone, che totalizzava 119 punti, con 29 podi totali, che corrispondevano a 10 ori, 12 argenti e 7 bronzi.

Al terzo posto, la prima società da fuori regione, la Canottieri Bardolino, con 100 punti, 21 volte sul podio con 9 ori, 7 argenti e 15 bronzi.

Il Trofeo per il maggior numero di iscritti andava al Saturnia, quello per la miglior media remoergometro a Ravenna, quello per la miglior media circuito e la miglior percentuale di iscritti sui tesserati all’Ausonia di Grado.

Un successo, questo primo evento online, organizzato da un Comitato Regionale non nuovo ad iniziative di grande spessore agonistico e sociale, che ha goduto del plauso anche del Consiglio Federale della Federcanottaggio, e dal suo Presidente Giuseppe Abbagnale, che ha visto nella “Pasquetta in Voga”, un grande momento di sport.