Canottaggio – Martini settimo ad Amsterdam

Ad una settimana di distanza dal raduno nazionale che lo ha visto escluso dalla squadra olimpica, il triestino Simone Martini (Canottieri Padova) era di nuovo in pista nel week end, questa volta ad Amsterdam, sul mitico Bosbaan, per la disputa della Koninklijke-Holland Beker Regatta 2021, una delle più antiche competizioni di canottaggio in Europa, risalente la prima edizione al 1886.

287 equipaggi provenienti da 9 Paesi, oltre all’Olanda, Belgio, Danimarca, Estonia, Germania, Italia, Messico, Svizzera e Zimbawe, si sono confrontati in tutte le specialità del canottaggio.

Per Simone un risultato di spessore la vittoria nella finale B del singolo, che lo classificava così al 7° posto assoluto.

Commentava Martini: “Quest’anno inaspettatamente ho avuto la possibilità di partecipare alla famosa regata dedicata ai singolisti Holland Becker ad Amsterdam. Vista l’opportunità ho cercato di organizzarmi nel migliore dei modi per reperire una imbarcazione in loco. Sono partito senza grosse ambizioni ma sempre con la voglia di confrontarmi al massimo delle mie possibilità. Giunto sul campo da regata ho notato subito una bella atmosfera nonostante le restrizioni da COVID che non hanno permesso al pubblico di assistere alle regate. Per ciò che riguarda la gara ho cercato di adattarmi al meglio sull’imbarcazione che mi avevano prestato. Gara dopo gara trovavo sempre un maggiore feeling con la barca anche grazie ad alcuni cambiamenti in corsa nelle regolazioni. Spiace non aver raggiunto la finale A ma posso dire di essermi consolato vincendo la piccola finale.”