Coastal Rowing – Sabato in gara nel Golfo di Trieste

Gara d’esordio del coastal rowing nel Golfo di Trieste, che sabato vedrà in acqua la I edizione della “International Borin Coastal Rowing“, organizzata dalla Società Ginnastica Triestina Nautica.

E’ per la prima volta che l'”Aviron de Mer” solcherà le acque triestine, con una gara alla quale hanno aderito oltre un centinaio di atleti provenienti da tutta Italia, ma anche da Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Austria ed Ungheria. Dopo il Meeting dei Capitani venerdì alle 17,30 presso la sede della Ginnastica, la competizione, con il primo start sabato alle 8.30, prevede un percorso di 4000 metri per i master e 7480 per le altre categorie.

La scelta degli organizzatori è stata quella di favorire la massima visibilità per il pubblico a terra, la competizione infatti partirà dallo spazio acqueo antistante piazza Unità d’Italia e dopo un percorso che si svilupperà sia all’esterno che all’interno della Diga vecchia, avrà come traguardo il Molo Audace e il Bacino San Giusto. A rendere più avvincente la sfida saranno una serie di stretti giri di boa che metteranno alla prova la preparazione degli equipaggi e la perizia dei timonieri. In gara, nei singoli, doppi e 4 di coppia con timoniere, equipaggi dai migliori club di Praga, Jersey, Vienna, Villach, Linz e Budapest.

Una disciplina, il coastal rowing, che vede Trieste come la scuola del canottaggio costiero mondiale, la più medagliata alla recente rassegna iridata a Victoria in Canada, e che sta trovando sempre maggiori estimatori, tanto da pensarla come disciplina olimpica ai Giochi del 2024.