De Cecco conquista il Pineta Master Show

Claudio De Cecco a Lignano
Claudio De Cecco a Lignano

Alla sua prima edizione il “Pineta Master Show” di Lignano si è dimostrato come uno degli appuntamenti più interessanti dell’automobilismo del Triveneto della stagione 2014. La 2’ gara del campionato “DCC 2014 Downtown City Circuits Challenge Formula” con caratteristiche da Motor Show, disputata nella giornata di sabato, ha infatti raccolto l’adesione di 35 tra i piu affermati e pluridecorati drivers del Nord Italia che si sono sfidati all’interno di un circuito cittadino su strada (2 chilometri di lunghezza).

Ma oltre all’alto livello qualitativo dei partecipanti la manifestazione, con autovetture che difficilmente si riescono a vedere ultimamente anche in piu blasonate competizioni del settore è stata anche un successo di pubblico, che sfruttando un weekend baciato dal sole, ha molto apprezzato l’avvincente formula della competizione che, prevedendo una gara ad eliminazione diretta, ha assicurato continue sorprese e colpi di scena favoriti dall’alto livello tecnico dei partecipanti.

A conquistare la vittoria e a salire sul più alto gradino del podio, allestito nell’inedita location di piazza Marcello d’Olivo, è stato il pluridecorato driver manzanese Claudio De Cecco che porta cosi a 79 le sue vittorie in carriera, che con una Ford Fiesta WRC di ultimissima generazione è riuscito a superare dopo 2 manche di Finale un altro pilota udinese, Luca Vicario su Peugeot 206 WRC.

In semifinale sono usciti dopo un avvincente scontro al vertice il terzo classificato Fabio Nosella su Renault Clio Cup A/C e Mirko Carraro che su una piccola Renault Clio RS N3 e’ stato la sorpresa di giornata eliminando nelle varie batterie uno dopo l’altro, vari favoriti della vigilia su auto molto piu performanti.

A completare la Top Ten 5′ Assoluto il neopresidente della Scuderia Friuli 1956 Marchiol Marco su Renault Clio Fa7. Al 6′ posto su Renault Clio S1600 Beltrame Gabriele e al 7′ posto Venturini Luca, vincitore anche della classifica Under 26su Peugeot 106 gruppo N. 8′ posizione per Mattia De Cecco su Peugeot 208 R5 che ha causa di un testacoda, e’ stato eliminato ai quarti di finale. Al 9′ posto Boscariol Roberto su Clio Fa7 e chiudere la Top Ten al 10′ posto il designer Udinese Enrico Franzolini alla guida della mitica Clio Maxi Kit.  Una manifestazione perfettamente organizzata dall’ASD AM Motorsport e ASD Interforze, che ha ricavato un circuito spettacolare dall’incredibile colpo d’occhio, sul lungomare Lignanese.