Domenica grande boxe a Trieste con il 2° Memorial Stelio Slaico

Archiviati i festeggiamenti per il primo posto assoluto tra le società regionali, conquistato al termine dell’annata agonistica 2018, l’A.S.D. Club Sportivo Trieste Pugilato torna in pista anche a livello organizzativo con un week-end agonistico di alto livello. Ovviamente, il tutto sotto l’egida della Federazione Pugilistica Italiana – Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia e in collaborazione con CONI, FPI, Turismo FVG, Regione Friuli Venezia Giulia e Comune di Trieste.

L’appuntamento è fissato per domenica 7 aprile, sul ring amico allestito al centro del palasport ‘Giorgio Calza’ che domina il rione triestino di Chiarbola in occasione del primo evento del 2019 organizzato dall’A.S.D. C.S. Trieste Pugilato.

Il ‘2. Memorial Stelio Slaico’, dedicato alla figura del segretario storico della società triestina, quest’anno viene abbinato ai Campionati Regionali Elite 2. Serie e proporrà, con inizio alle ore 18, nove match complessivi di boxe olimpica, arricchiti da un blocco di match Elite 1. serie e Junior che vedranno impegnati anche atleti di casa come Andrea Crevatin (Elite, 81 kg), Borisav Bogdan Pajkic (Elite, 75 kg) e il nuovo arrivato Luca Chiancone (Elite, 69 kg), nonché gli Junior Andrea Puntar (70 kg) e Francesco Carmeli (50 kg, A.S.D. Audace Fight).

Il presidente onorario Roberto Battimelli, responsabile tecnico del sodalizio giuliano fondato da papà Enzo, insieme al fratello Paolo e al suo staff tecnico (il maestro benemerito Nevio Carbi, Fabio Taucer, Daniel Zdrinca e Silvano Parovel), ha dunque organizzato un evento di assoluto prestigio che nella giornata precedente, sabato 6 aprile, sarà anticipato da un’altra riunione tardo pomeridiana che si svolgerà, questa volta ‘a porte chiuse’, nell’attigua palestra di via Visinada 3.

In questo caso specifico, oltre a un paio di semifinali che promuoveranno i vincitori all’appuntamento del giorno successivo, saliranno sul ring altri talenti della boxe triestina e della boxe regionale contro avversari di svariata provenienza. Tra questi, l’atleta di casa Gianmarco Scolaris (Elite 2. Serie, 75 kg), i concittadini Gabriele Staffa (Elite 2. Serie, 81 kg, Ardita Trieste) e Fall Mbaye (Elite 2. Serie, 64 kg, A.S.D. Pugilistica Triestina Pino Culot), i monfalconesi Jacopo Sandrin (Elite 2. Serie, 64 kg, Planet Fighters) e Marco Margiotta (Elite 2. Serie, 81 kg, Planet Fighters), nonché Kaleabe Munafo (Junior, 60 kg, Boxe Monfalcone) e il manzanese Liam Manzocco (Youth, 75 kg, Praino Boxing Team)

Grande assente, ma con soddisfacenti motivazioni azzurre, sarà invece Matthias Zdrinca (Youth, 81 kg, figlio d’arte e già con due titoli tricolori in bacheca), convocato dal tecnico Giulio Coletta per il ‘Torneo Internazionale Emil Jechev’ che si sta svolgendo in Bulgaria fino al 6 aprile.

Dal 30 maggio al 1. giugno, inoltre, il Palasport ‘Giorgio Calza’ rinnoverà anche l’appuntamento anche con la boxe internazionale di alto livello grazie all’atteso Dual Match tra Italia e India, fondamentale per determinare i componenti della selezione azzurra che il mese successivo difenderanno il tricolore in occasione dei Giochi del Mediterraneo e, quindi, anche dei Campionati del Mondo che qualificheranno i migliori del lotto ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.