Enduro – Hriaz grande protagonista nel Campionato italiano Major

Domenica 24 marzo ha preso il via, a Villanova d’Albenga (Sv), il Campionato italiano Major di enduro riservato ai piloti over 35. Allestito dal MotoClub Alassio il terreno di gara si è presentato purtroppo molto polveroso: i 300 driver presenti ai nastri di partenza hanno dovuto percorrere tre volte un anello di 50 chilometri con due prove speciali a giro.

Nel complesso il percorso si è dimostrato molto tecnico e fisico come tosti i tratti cronometrati così da far risultare la competizione parecchio impegnativa, inoltre pregevole è stata la sistemazione dei due controlli orari sistemati entrambi in zona paddock per così facilitare l’assistenza ai piloti dando di fatto ai giri la ormai consueta e collaudata forma ad “8”.

Sei sono stati i portacolori del MotoClub Trieste presenti in terra ligure, tutti all’altezza della situazione: Fabrizio Hriaz, Ivo Zanatta, Roberto Marassi, Michele Terdina e Gabriele Pastorutti.

Fabrizio Hriaz si è confermato mattatore della classe superveteran 4T, anche se per lui non è stata una giornata facile dopo la caduta nella prima “linea” poiché a causa del danneggiamento dell’avantreno, ha dovuto sudare un bel po’ per sistemarlo, è scivolato oltre 20 secondi alle spalle del capo classifica. La nota caparbietà dell’alfiere triestino ha fatto si che dopo aver recuperato l’intero gap vincesse per 3 centesimi di secondo.

Nella stessa classe Michele Terdina, complici alcune scivolate, si è classificato in zona punti (15°).

Ivo Zanatta ha portato a casa un incoraggiante 4°posto nella veteran 2T non riuscendo bene ad interpretare, a differenza degli avversari, la prova di enduro confermandosi però ai vertici nel cross test (due primi posti ed un secondo).

Roberto Marassi (ultraveteran 4T) e Gabriele Pastorutti (expert 250 2T) con belle prestazioni hanno tenuto alto l’onore del club: il primo si piazza al 10° posto mentre il secondo giunge 9°.

Positiva la prestazione, 14° in classe ultraveteran 4T, di Alessando Sandri in visibile miglioramento.

Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 19 maggio a Fanna (Pn) dove andrà in scena la seconda prova del campionato.