Enduro – Moto Club Trieste impegnato in quel di Schio

Inizio di settembre denso di appuntamenti per i piloti del circuito triveneto di minienduro e regolarità d’epoca, specialità le cui gare si svolgono nella medesima giornata: domenica 15 e’ stato il turno del Moto Club Schio organizzare il 5° round nella frazione di Magrè, attigua alla città di Schio, notoriamente famosa quale sede del Lanificio Rossi che nel XX° secolo legò il nome alla società calcistica del Vicenza, diventando Lanerossi Vicenza.

Buona l’affluenza di piloti, i quali si sono cimentati per 5 volte nel tratto cronometrato di 3000 mt. contenuto in un semplice tracciato di 6 km. ovviamente percorso anche lui per 5 volte e regolato da un unico controllo orario: bella la prova speciale disegnata su terra e dal fondo piuttosto consistente, molto varia con tratti veloci e scorrevoli, altri più lenti e tecnici, salite e discese.

Tre i portacolori del Moto Club Trieste presenti sulla linea di partenza di questa manifestazione in stile enduro sprint. Gioca bene le sue carte Efrem Paoletti (KTM 85 2T) tra i minienduro senior, due scivolate e due spegnimenti del propulsore, unitamente alla bravura dei forti avversari che corrono nella sua classe lo sistemano al 5° posto alla fine della giornata: sempre sorridente, determinato, serio, e con tanta voglia di correre … bravo, è cosi che si comincia!

Ottimo 2° nella regolarità d’epoca Coppa Silvestrelli 2T per Giorgio Iride (TM 125) che, dopo essere stato in testa fino alla penultima prova speciale, cade percorrendo l’ultima, perdendo così inesorabilmente il primo posto per meno di 3 secondi. Sfortuna nera per lui che comunque ha effettuato un buon allenamento in vista dei prossimi impegni di campionato italiano ed europeo per moto d’epoca.

Molto bene anche Marino Pocecco (Aprilia 125) che in classe 125 cc. sale alla fine della competizione sul 2° gradino del podio confermando un buon stato di forma da inizio anno che lo porta, dopo questa gara, in testa al campionato della ottavo di litro ad una prova dalla fine.

Prossimo appuntamento con il triveneto minienduro e regolarità d’epoca, il 6 ottobre, a Nimis per mano del Moto Club Gemona che concluderà la stagione 2019 di queste categorie di driver.