Fincantieri Leyline, sfida al Bologna. Le donne a Padova

Le ragazze guidate da mister Bradaschia
Le ragazze guidate da mister Bradaschia

Ghiotta occasione per la Fincantieri Leyline Monfalcone che sabato ospiterà il Bologna per la terza giornata del girone di ritorno del campionato di serie A2 maschile. I biancocelesti, complice la sconfitta della Juvenilia Uras seconda in classifica e attardata di una lunghezza, che ha anticipato e perso la sua terza gara in quel di Rovigo domenica scorsa, hanno la possibilità di allungare il proprio vantaggio in classifica. L’impresa non è però delle più facili visto il blasone e l’esperienza dei felsinei (non ha caso unica formazione che all’andata è riuscita a strappare il pari ai monfalconesi) che dopo un incoraggiante inizio di torneo, sono incappati in quattro sconfitte consecutive che li hanno risucchiati in zona retrocessione. In sostanza anche ai bolognesi i punti servono come il pane da qui la difficoltà della gara, anche se i biancocelesti potranno contare finalmente sul campo amico (l’ultima gara casalinga risale al novembre 2013) dopo due trasferte consecutive e sul recupero degli indisponibili e infortunati, tranne Paolo Paronuzzi e Alessio Sibilla.

Domenica riprende anche il campionato di serie A2 Femminile con le ragazze di Bradaschia impegnate in veneto sul campo del Cus Padova B. Prive di un elemento importante come Liliana Paronuzzi (in dolce attesa del secondogenito), le biancocelsti potranno contare sull’esperienza della nuova arrivata Paola Zanzi, ex HC Trieste e Riva del Garda.