Freccette – Il punto settimanale sulle formazioni regionali

Dart Club Skulls – Sant’Andrat del Cormor di Talmassons

Come di consueto Venerdì sera si è disputata la quarta giornata della fase regionale categoria “steel” del campionato nazionale a squadre della F.I.G.F. e che ha preceduto la sosta, poiché il prossimo fine settimana sarà dedicato all’Open d’Italia e al “Finder Italian Dart Master” quest’ultima sicuramente la gara più importante che attualmente si disputa in Italia.

Questo torneo di singolo organizzato dalla F.I.G.F. ha valenza internazionale, in quanto essa è membro riconosciuto della W.D.F. (World Darts Federation).

Attorno a questo torneo c’è molto interesse, sia nazionale che internazionale e ogni anno aumenta l’appeal, tanto che sono sempre più numerosi i professionisti stranieri che vi partecipano. Come accade per le maggiori manifestazioni, si terrà a Pieve di Cento presso la struttura del Palacavicchi del Grand Hotel Bologna.

Il Master offre agli atleti azzurri una grande possibilità, quella di poter affrontare in terra amica dei veri e propri “mostri sacri“ delle freccette mondiali, quali ed esempio l’ex Capitano della nazionale Inglese Martin Adams, Tony O’Shea o Gary Robson, solo per citarne qualcuno. Anche le nostre atlete potranno confrontarsi nel torneo femminile con giocatrici del calibro di Trina Gulliver “The Golden Girl” più volte campionessa mondiale o la vincitrice dell’edizione 2015 del “Winmau World Master”,  l’ olandese  Aileen de Graaf.

Dopo questa doverosa premessa sul Dart Master, ritorniamo alle freccette di casa nostra, tirando le somme della quarta giornata, nel girone A1 i Campioni d’Italia in carica del Ponte San Quirino (PSQ) conquistano un ottima vittoria in casa del 180 di Trieste imponendosi per 6-3.

Con questo risultato, la formazione delle Valli del Natisone allunga e va in vantaggio di due punti su tutte le altre compagini regionali e si posiziona solitaria in vetta alla classifica.

Ci sarà grande lotta in questo campionato, lo possiamo vedere dalla “bagarre” che c’è in seconda posizione dove troviamo ben cinque squadre appaiate.

I pordenonesi dell’Idea Steel, dopo la battuta d’arresto accusata alla prima giornata, impongono il loro gioco e vincono 6-3 con gli Angeli & Demoni, che pur esprimendo una buona prestazione non riescono a raccogliere punti e si trovano ancora a zero. Stessa situazione per i ragazzi del D.C. Capriva, che in una partita coinvolgente non riescono ad avere la meglio sul Joe Bar, il quale vince per 5-4.

Il Koala infligge un duro colpo al Crazy Steel andando a vincere per 8-1, nei set disputati spicca la prestazione di Micheal Somma autore di una chiusura in 12 frecce.

I triestini Blue bears, dopo le ottime prestazioni delle scorse giornate, subiscono una dura battuta d’arresto, ad approfittare è stato il D.C. Ilgrandeuno che trionfa con il risultato di  6-3, dopo un avvio a singhiozzo, lo storico club Monfalconese  ritrova gioco e determinazione e si impone con  una prestazione di alto profilo.

Ultima gara proposta da questa giornata, è stata lo scontro tutto friulano tra il Capitan Harlock ed i ragazzi del Double Team, il sodalizio il cui nome è ispirato all’omonimo personaggio della serie animata degli anni ’80, conquista i suoi primi due punti vincendo per 5-4.

Il campionato riprenderà dopo la sosta, Venerdì 29 con il big match tra il PSQ e il Koala.

Nel girone A2 i neonati Skulls ottengono la prima soddisfazione, vincono per 5-4 sull’esperto Geo Darts ancora a zero punti, bene anche il Triple Diamond che battendo 6-3 il Lions & Eagles vince e convince.

Finalmente arriva la vittoria anche per lo storico Gorizia, che guadagna i primi due punti vincendo 6-3 con il Doppio Malto.

Torna a vincere anche il Dart Club Sotto al Ponte che, se pur di misura, batte l’Alcool Trieste per 5-4, raggiungendo la vetta della classifica

Vincono i Puhi a Trieste nella tana dei lupi, i cividalesi mostrano i muscoli e infliggono un pesantissimo 7-2 ai Wolves piazzandosi assieme ai conterranei del Sotto al Ponte e all’Exclusive  Darts in testa della classifica, a quest’ultimo toccava il turno di riposo.

Giovedì 14 novembre è partito anche il girone est del torneo promozionale regionale, partono bene e vincono per 2-0, Ilgrandeuno 3-2 / 4-1 sul Blu Bears, il Geo Darts 5-0 / 3-2 sulla Foiarola, e il Wolves A 3-2 / 4-1 nel derby con il Wolves B, pareggiano 1-1 il Doppio Malto 2-3 / 3-2 con il Joe Bar.

Nel girone ovest alla seconda giornata vincono per 2-0,  il Capitan Harlock 5-0 / 3-2 sul Capriva, l’Exclusive Darts 4-1 / 4-1 sugli Skulls, gli Angeli & Demoni 4-1 / 3-2 sull’Estrela e il PSQ 3-2 / 3-2  sul BDN, tocca al Koala il turno di riposo.

CLASSIFICA A1: Ponte San Quirino 8 punti, 180, Blu Bears, Koala, Idea Steel e Joe Bar 6 punti – Il grandeuno e Crazy Steel 4 punti – Capitan Harlock 2 punti,  Capriva, Angeli & Demoni e Double Team  0 punti.

CLASSIFICA A2: Exclusive Darts, Sotto al Ponte e Puhi 6 punti, Wolves, Lions & Eagles, Alcool Trieste e Triple Diamond 4 punti – Doppio Malto, Gorizia e Skulls 2 punti – Geo Darts, 0 punti.

CLASSIFICA PROMO OVEST: Exclusive Darts, Capitan Harlock e Angeli & Demoni 6 punti – PSQ 3 punti – Koala e Skulls 1 punto – Estrela, BDN e Capriva 0 punti.

CLASSIFICA PROMO EST: Geo Darts, Ilgrandeuno, Wolves “A”  3 punti – Joe Bar e Doppio Malto 1 punto – Blu Bears, La Foiarola e Wolves “B”  0 punti.