Friendship Games: ad Aurisina domenica l’evento conclusivo

Domenica 11 novembre, l’impianto sportivo NEVESOLE di Aurisina, sul carso triestino, ospiterà l’ultimo evento dei FRIENDSHIP GAMES 1918-2018.

Il Coni Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia, per celebrare il Centenario dalla fine della Grande Guerra, ha promosso una serie di eventi sportivi che si sono svolti nell’arco di tutto il 2018 in varie località della regione, coinvolgendo atleti e delegazioni provenienti dalle nazioni che combatterono durante la prima Guerra Mondiale. Centinaia di giovani hanno gareggiato, nelle varie discipline, con lo slogan “CHAMPIONS FOR PEACE – CAMPIONI DELLA GRANDE PACE”. L’obiettivo é stato duplice: non dimenticare questa immane tragedia umana ed, allo stesso tempo, trasmettere un forte messaggio di fratellanza, rispetto ed amicizia attraverso lo sport. I GIOCHI DELL’AMICIZIA 1918-2018 si concluderanno domenica 11 novembre, giorno in cui fu sottoscritto l’armistizio, nel 2018, a Compiègne tra l’impero tedesco e le potenze alleate.

E’ stata scelta come sede, l’impianto sportivo NEVESOLE di Aurisina perché rappresenta un “Fiore all’occhiello” delle strutture sportive regionali. A conferma di ciò, nella stessa giornata di domenica 11 novembre, verrà inaugurato sia il neo centro federale di avviamento agli sporti invernali (unico nel suo genere in Italia) sia le nuove piste artificiali di sci alpino e sci di fondo, rifatte grazie al contributo della regione Friuli Venezia Giulia.

All’iniziativa parteciperanno autorità civili e sportive nazionali, regionali e locali. In rappresentanza della FISI ci saranno il consigliere nazionale Enzo Sima, il presidente del Comitato FVG, Maurizio Dunnhofer, accompagnato dal presidente FISI Trieste Andrea Don e dal presidente dello Sci club 70, Roberto Andreassich.

Il presidente del CONI regionale, Giorgio Brandolin farà un breve riassunto delle maggiori iniziative che hanno caratterizzato i FRIENDSHIP GAMES 1918-2018 e confermerà la collaborazione e sostegno nei confronti delle attività legate all’insegnamento delle discipline degli sport invernali, promosse e realizzate dallo Sci club 70, tramite i corsi autunnali per i giovanissimi presso l’impianto NEVESOLE.