Giada Rossi obbiettivo Romania

giadaLavori in corso verso Rio per Giada Rossi, che da domenica scorsa agli ordini del D.T. Arcigli e del suo staff, è in raduno a Lignano fino a domenica 19, per il primo quattro stage ( 32 giorni fino alla partenza per il Brasile prevista per il 30 agosto).

Mercoledì 22 ci saranno le consegne della bandiera olimpica e paralimpica e da parte del Presidente Mattarella al Quirinale, ma la pongista friulana ha dovuto declinare l’invito in quanto sarà in volo per l’ultimo torneo internazionale a Cluj-Napoca in Romania.

Paradossalmente sarà il più importante perché sarà un banco di prova molto impegnativo che la vedranno affrontare le uniche atlete  (thailandese e brasiliana) con qui non ha giocato negli ultimi cinque mesi. Vista l’impressionante ascesa nel ranking mondiale, proverà a giocarsi la vittoria che varrebbe il quarto posto assoluto ed il diritto ad essere una delle quattro teste di serie nella manifestazione di settembre. Comunque vada rimarrà la consapevolezza e la determinazione, con gli allenamenti quotidiani con il tecnico federale Filippas dei Rangers di Udine, di poter volare  in terra carioca con in posto in valigia per un grande sogno che potrebbe trasformarsi in metallo.