Golf: Bolognesi grande protagonista a Trieste

golfBen 152 giocatori, suddivisi in 38 squadre, hanno dato vita, sui campi del Golf Club Trieste, alla prima edizione della “Pro Am Invitational Piero Iadanza”, intitolata al golfista triestino prematuramente scomparso nel 2015.

La formula della Pro Am (che sta appunto per Professional-Amateur) prevede squadre composte da un professionista e tre dilettanti, i quali hanno così modo di poter confrontarsi con giocatori di handicap 0. In questa competizione venivano presi in considerazione per la classifica i due migliori score di ogni formazione.

I 15 mila euro del montepremi sono stati suddivisi tra i primi 16 della classifica individuale e le prime quattro squadre classificate nette. Nell’individuale si è imposto, con 65 colpi, il professionista emiliano Emanuele Bolognesi, primo (insieme a Roberto Meisina, Alfredo Delli e Luciano Fantoli) anche  nella classifica a squadre.

Fra i pro, dietro a Bolognesi, si sono classificati l’allenatore della nazionale azzurra Nicola Maestroni, con 66 colpi, e, terzi a pari merito con 69, Niccolò Bisazza e il pordenonese Lorenzo Scotto.