I New Black Panthers battono l’Europa Sager e vincono il girone

10Niente da fare per l’Europa Sager troppo forte la capolista, per cercare di sorprenderla. Due gare dove non c’è stata storia ( nella seconda, si è avuta, una certa resistenza fino al 5° inning), il Ronchi ben organizzato in ogni reparto non ha lasciato scampo, effettivamente tra i commenti dei sostenitori friulani era evidenziato che i New Black Panthers, che da stasera ha vinto matematicamente il girone B della serie A federale, è la miglior squadra vista sul diamante di via Tolmezzo.

EUROPA SAGER – NEW BLACK PANTHERS 7 – 12 – Già al termine del primo inning tutto era, o quasi, era deciso. I New Black Panthers, subito combattivi in fase offensiva, mettono a segno quattro punti mandando tutti e nove giocatori del line-up a battere ( battono valide Miceu, Ghero e Berini); con queste credenziali la squadra bisiaca ha già messo in difficoltà la squadra friulana. Al quinto inning, con una nuova accelerazione della squadra ospite, entrano altri cinque punti; lo scoorer segna, al momento, 12 battute valide, tra cui anche un fuoricampo di Berini al 5° inning ( 4 su 5 alla fine del’incontro). Fino a questo momento l’Europa aveva visto quasi da spettatore la gara, ha comunque un pregevole scatto d’orgoglio e riesce a segnare tre fuori campo con Marinig (1 punto), Colussi (2) e Paoletig (2), mitigando la sconfitta in termini ragionevoli. Da segnalare la buona prova del ricevitore Elia Marinig, oltre autore di un fuoricampo, ha avuto in attivo un paio di ottime eliminazioni in difesa con assistenze in seconda e terza base.

EUROPA SAGER – NEW BLACK PANTHERS 1 – 13 – Un inizio di gara non ottimale per Mattia de Faccio che “regala” tre base su ball e due punti; successivamente il lanciatore friulano si riscatta e non regala più nulla, anzi è l’Europa che si illude, con due valide di Marcano e Fedele, accorcia le distanze si va sul 2 a 1. Nel sesto inning dopo due basi su ball c’è un cambio sul monte friulano, entra Matteo Portelli, dopo un altra base su ball (intenzionale) Pizzolini con un triplo vuota le basi, questa battuta è deleteria per il team dell’Europa che non riesce più replicare; anzi nell’inning successivo il Ronchi rompe gli indugi e con altri sei punti mette fine alla gara per manifesta superiorità; comunque è la prima volta che la squadra friulana viene battuta al 7° inning. A due giornate dalla fine non è ancora detta l’ultima parola, la matematica non ha ancora decretato nessuna sentenza.

LA CLASSIFICA: New Black Panthers 833, Tecnovap Verona 583, Redskins Imola 541, Athletics Bologna, Comcor Modena e Castenaso 458, Iscopy Junior Alpina 375, Europa Sager 291.