Il 23 giugno a San Giovanni di Casarsa la 33^ Vieni e Cammina

Partenza a suon di musica con i fanti piumati: a San Giovanni di Casarsa tutto pronto per la 33ma Vieni e cammina, manifestazione ludico motoria a passo libero aperta a tutti tra le più antiche del Friuli occidentale, che quest’anno domenica 23 giugno sarà aperta dalla Fanfara dell’11° Reggimento Bersaglieri.

“Un grande onore per noi – spiegano gli organizzatori del Gruppo Marciatori Cjamina Ridint – avere i Bersaglieri al nostro fianco per dare il via alla marcia, la quale ogni anno è capace di riunire molte persone all’insegna del movimento in compagnia, del benessere e della scoperta del territorio”. Partenza dalla zona del duomo di San Giovanni dalle 8.30 alle 9.30 (possibili le iscrizioni in loco), all’interno del programma della Sagra paesana in corso di svolgimento: l’arrivo sarà proprio nell’area festeggiamenti, con premiazioni, ristoro e pasta party (dalle 11.30 per gli iscritti) nonché la possibilità di pranzare nel chiosco.

In mezzo tutta la magia di quattro nuovi percorsi immersi nella natura di 6, 10, 15 e 20 km che si snoderanno soprattutto attraverso strade campestri con alcuni passaggi inediti, dando a camminatori e runner l’opportunità di apprezzare il paesaggio naturale: infatti si potrà ammirare l’area della Pulisuta, le rogge, il laghetto dei pescatori e i mulini. Lungo i percorsi ristori, punti acqua e alcune piacevoli sorprese, musicali e non solo.

La “Vieni e cammina” è una manifestazione approvata dalla Fiasp. Organizzata dal Gruppo marciatori Cjamina ridint e dalla Par San Zuan, gode del patrocinio del Comune di Casarsa della Delizia nonché della collaborazione degli Amici della Montagna, Quelli della notte, Avis Casarsa-San Giovanni, Croce rossa Casarsa, La Beorcja, Motoclub San Giovanni, Gruppo Alpini Casarsa-San Giovanni e ha il sostegno delle attività commerciali sangiovannesi e casarsesi.