Italia prima all’European Cadet Cup. Bene le friulgiuliane Luri Meret e Palombini

La tarcentina Soraya Luri Meret
La tarcentina Soraya Luri Meret

Ottimo risultato per i colori azzurri con Marta Palombini e Soraya Luri Meret classificatesi al settimo posto all’European Cadet Cup n.5 di Coimbra, che quest’anno ha visto rappresentate ben 19 nazioni con 354 atleti in gara.

Il sorteggio non era stato felice per la Palombini, sconfitta al primo turno dei 63 kg dalla britannica Lubjana Piovesana, vincitrice della categoria, ma la muggesana ha poi fatto registrare due belle vittorie nei recuperi sull’israeliana Adi Eizenberg per yuko e sulla danese Marie Laerke Olsen per ippon, prima di cedere il passo alla spagnola Silvia Lage Rivera, mentre la tarcentina Luri Meret, ha iniziato con la vittoria per ippon sulla portoghese Helia Oliveira per incappare poi in due sconfitte con la spagnola Sara Rodriguez Rodriguez, che ha poi concluso al primo posto e quindi con l’inglese Michelle Boyle.

Per l’Italia, presente con 43 atleti, sono state conquistate tredici medaglie con quattro primi, tre secondi e sei terzi posti, oltre a cinque quinti e dieci settimi, che sono valse il primo posto nel medagliere precedendo Israele (2-4-2) e Gran Bretagna (2-3-6).