Judo Libertas: il punto a Villanova e Tolmezzo

Betty Vuk sul gradino più alto del podio
Betty Vuk sul gradino più alto del podio

Nell’ambito della “Festa in Piassa” tenutasi al quartiere Villanova di Pordenone si è svolta una gara di judo valevole per il circuito di gare organizzate dalla Libertas. Nella categoria fino a 66 chili, successo per Gino Stefanel (tesserato per il Kuroki Tarcento), davanti a David Cacitti (Polisportiva Villanova) e Boris Gubiani (Kuroki).

Oltre tale limite di peso, affermazione per il portacolori di casa Alessio Verardo, che ha preceduto Andrea Luri (Kuroki), Alessandro Costante (idem) e Davide Toffoli (Villanova). Nel contesto della kermesse il pubblico ha potuto assistere a una dimostrazione di braccio di ferro, coordinata dalla campionessa italiana Erica Marangon, che ha invitato i presenti a cimentarsi in questa simpatica sfida.

I ragazzi del Judo Tolmezzo, invece, hanno partecipato allo stage di Ampezzo organizzato dallo Sport Team Udine e a quello di Lignano organizzato dalla federazione italiana in previsione della trasferta in Romania a Drobeta. Accompagnati dal maestro Lorenzo e dalla maestra Anna Miniggio, dal 28 agosto al 1 settembre i ragazzi del sodalizio carnico hanno ricambiato la visita del club locale partecipando al loro 29° trofeo internazionale. Dieci le nazioni presenti, 800 gli atleti in gara, di cui sei della formazione carnica.  Primo posto per Betty Vuk kg.+63, terze classificate Gaia Mari kg.36, Annalisa Breatta Doriguzzi e Lara Mari kg.57.