Judo – Skorpion in festa: Copat e Roitero, oro e argento nazionali

Inarrestabile Leonardo Copat dello Skorpion Club Libertas Pordenone, che da quando sono riprese le gare è riuscito a vincere tutti gli incontri per ippon, fino a raggiungere sabato 3 luglio la medaglia d’oro alle Finali Nazionali Esordienti di Ostia.

Ma le soddisfazioni non finiscono qui. Francesca Roitero alle Finali Nazionali Senior di Lignano Sabbiadoro di domenica 20 marzo riesce a conquistare una splendida medaglia d’argento.

Nel girone all’italiana, batte Rosa Ferrara (Judo Club San Donato), Caterina Osti (Sempre Avanti) e Federica Pinnelli (Team Guerrazzi). Viene fermata solo da Eleonora Ghetti (Judo Mestre 2001), non senza aver combattuto con onore.

Lo stesso giorno, sempre a Lignano, gli Esordienti, con grande orgoglio degli allenatori Luca Copat e Daniele Blancuzzi, stavano invece lottando per le qualifiche alle Finali Nazionali. Un’ottima esperienza per Luca Polesel, Angelo Ragazzoni, Pietro Mason, Alessandro De Rosa e Francesco Mazzon. Inizio invece di una nuova avventura per Leonardo Copat (-81 kg), Rachele Moruzzi (-40 kg) e Tommaso Gini (-38 kg) che vincono le rispettive categorie e staccano il pass per le finali.

Anche i tatami del PalaPellicone sorridono ai pordenonesi. Le buone notizie arrivano subito da Copat. Si impone nell’ordine su Giuseppe Mastronardo (Heiwa), Lorenzo Marovelli (Akiyama), Dionis Kercuku (Judo Azzurro) e Michelangelo Voi (Le Sorgive) e, dopo aver inanellato un ippon dopo l’altro, sale sul primo gradino del podio.

Grande performance anche quella di Rachele Moruzzi. Vince il primo incontro con Daiana Buonamico (Kanku Dai Ba), ma non ce la fa contro Ilenia Lo Tufo (Judo Club Otani) che arriverà in seguito a conquistare la medaglia di bronzo. Nel ripescaggio, si impone nuovamente con Kathrin Mantinger (Asd San Lorenzo), per rientrare finalmente in premiazione al 7° posto.

Buona prova anche per Tommaso Gini seppur viene fermato al primo incontro.