Judo: Tavano d’oro parte per l’EJU Trainig Camp di Zagabria

Superba prestazione di Asya Tavano, atleta di punta dello Sport Team Judo Udine Libertas che al 30° Trofeo Genova Città di Colombo sabato 10 marzo si aggiudica la medaglia d’oro nella categoria +70 kg.

Alla seconda prova del Grand Prix Cadetti, la giovane judoka, già bronzo alla Coppa Europa 2017 in maglia azzurra, inizia la sua scalata verso la vetta del podio vincendo nelle fasi eliminatorie prima Elena Di Nenno, poi la torinese Erica Simonetti. Giunta in semifinale, supera la toscana Irene Caleo ed approda alla finale, dove si impone infine sulla romana Valentina Miele.

Ma non c’è tempo di riposare sugli allori per la Tavano. È infatti dovuta partire, judogi in borsa, alla volta di Zagabria per la convocazione all’EJU Cadet Training Camp dal 12 al 14 marzo.

Intanto, alla manifestazione genovese, valida per acquisire punti nella Ranking List nazionale, era presente per il sodalizio udinese anche Michele Comuzzi nella categoria 81 kg. Il 5° posto conquistato dal promettente judoka dovrebbe farlo rientrare fra i 12 atleti qualificati di diritto alla finale dei Campionati Italiani Cadetti.

Nel frattempo, I compagni di squadra Gabriele Piccinin (Kg 66) e Federico Lo Gatto (Kg 60), pur mostrando un ottimo judo, vengono fermati al secondo incontro; mentre mentre Moimas (Kg 66), Girardi (Kg 55), Paternò (Kg 55), Furlani (Kg 57) e Golosetti (Kg 57) si fermano alle fasi eliminatorie della gara dall’altissimo livello tecnico che ha radunato a Genova la bellezza di 632 cadetti e 312 juniores fra i migliori d’Italia.

Per tutti, dunque, si farà tesoro dell’esperienza e si tornerà in palestra a lavorare sui punti deboli ed a rafforzare le potenzialità mostrate in gara.