Judo – Trofeo Alpe Adria nel weekend a Lignano

Presentata a Udine la 25esima edizione della manifestazione che vedrà in gara 1100 atleti in rappresentanza di 6 nazioni e di 271 società

Presentata stamattina presso il palasport “Benedetti” di Udine la 25esima edizione del Trofeo Alpe Adria – Grand Prix 2020, che avrà luogo a Lignano Sabbiadoro, impianto PalaBellaItalia presso la Ge.Tur., nel prossimo fine settimana 25 e 26 gennaio. Conferenza stampa che è stata organizzata in collaborazione fra il club Yama Arashi e la nuova associazione Amici del Benedetti, presieduta da Flavio Pressacco. Al tavolo, oltre allo stesso Pressacco, il presidente del Consiglio regionale, Piermauro Zanin, il rappresentante del Coni Mario Gasparetto, il presidente dello Yama Arashi, Francesco Segatti con la sua collaboratrice Milena Lovato, e i dirigenti federali Fijlkam, Maria Grazia Perrucci e Sandro Scano.

Tra il pubblico anche il campione di karate Roberto Ruberti e il presidente della Pesistica udinese, Marcello Zoratti. La manifestazione, che avrà come slogan “Respect towards harmony”, vedrà la partecipazione di 1100 atleti in rappresentanza di 6 nazioni, tra le quali il Kossovo, tradizionale culla di campioni delle varie specialità. 271 le società impegnate, delle quali 16 regionali, con incontri disputati su 6 tatami e con 50 ufficiali di gara. Testimonial dell’evento il pluricampione brasiliano Leandro Guilheiro. Tra i giovani campioni regionali spiccano le presenze della triestina Veronica Toniolo, campionessa del mondo 2019, e della friulana Asya Tavano, bronzo ai recenti Europei Under 18. (E.F.)