La Fortitudo la spunta ad Osoppo sul Tagliamento

La coppia Furlanetto - Radegonda della Fortitudo
La coppia Furlanetto - Radegonda della Fortitudo
La coppia Furlanetto – Radegonda della Fortitudo

Anche in occasione del 1° maggio, le bocce non si fermano e si danno appuntamento sui campi.

Ad Osoppo, di scena la categoria C con 59 coppie dirette dall’arbitro Silvano Pontani dove la 31° edizione è andata alla Fortitudo di Armando Radegonda e Vincenzo Furlanetto, dopo aver superato in finale per 11-6 il Tagliamento di Enrico e Stefano Benedetti. Si fermano in semifinale le coppie Bruno Puppis – Gianpaolo Zunino (Val But) e Luca Fabiani – Graziano Cecot (Fiumicellese).

A Ronchi dei Legionari, invece, hanno ottenuto la qualificazione per i campionati italiani le terne di categoria B formate da: Roberto Bratoni – Sergio Broggian – Stefano Travain per il Villaraspa e Rafael Graziutti – Marco Tion – Gabriele Tomada per il Cussignacco. Ha diretto la selezione regionale l’arbitro Paolo Ulcigrai.

A Rivignano, sono scese in campo le donne, anche loro nella selezione individuale diretta dall’arbitro Luciana Coloricchio, con la qualificazione ottenuta dalle atlete: Elisa Di Bin (Graphistudio), Laura Dal Bello (Virco), Ana De La Fuente e Maria Vadori (Lignano Bocce).  (Giuliano Banelli)