La Libertas regionale torna dai Nazionali con 27 medaglie

libertas malignani atleticaUna cinquantina di atleti delle Libertas di Tolmezzo, Casarsa, San Vito al Tagliamento e dell’Atletica Malignani Udine, accompagnati con un pullman messo a disposizione dal Comitato Regionale Libertas e dai dai Centri Libertas Provinciali, hanno partecipato ai Campionati Italiani Libertas svoltisi nello Stadio Adriatico di Pescara il 14 e 15 giugno, dove hanno complessivamente collezionato ben 27 podi con 11 medaglie d’oro, 8 medaglie d’argento e 8 medaglie di bronzo.

Nei risultati spicca il secondo posto assoluto della squadra dell’Atletica Malignani Libertas Udine. La compagine udinese, infatti, nonostante abbia dovuto dividere la squadra per potere essere presente anche ai Campionati di Società a Marcon (Venezia), con il gruppo guidato da Remolina Zilli e Luca Snaidero, che ha partecipato alla spedizione abruzzese, ha chiuso con una meritatissima medaglia d’argento la classifica a squadre con 245 punti (24 gare), preceduto dalla Libertas Valpolicella Lupatotina (274 punti con 34 gare) e davanti all’Atletica Libertas Tonon di Treviso (221 punti con 31 gare).

Oltre a questo ottimo risultato di squadra, ottenuto solo con atleti delle categorie Allievi/e e Juniores, l’Atletica Malignani Libertas Udine ha conquistato la bellezza di 7 ori, 5 argenti e 6 bronzi. Questo il medagliere finale della squadra udinese, incominciando dai suoi magnifici sette nuovi campioni nazionali Libertas. Medaglie d’oro: Shtylla Xhonaldo 110hs t.15.40; Pittia Lorenzo disco m 40.41; Bearzi Alessia disco m 37.34; Crnigoj Gabriele 110 hs t.14.90; Fullin Lucia 100hs t. 15.68; Spanu Veronica m 3000 t.12.05.73; 4×100 allieve Fullin-Melchior-Zilli-Rinaldi. 50.22.

Medaglie d’argento: Larice Giada disco m 37.01; 4×100 maschile Lenardis-Crnigoj-Beltrame-Shtylla-t. 44.56; Andreutti Tifany martello m 51.80; Bello Valeria 100hs t.17.05; Crnigoj Gabriele m200 t.23.43. Medaglie di bronzo: Lenardis Joshua m 200 t.23.59; Piccoli Letizia m 800 t. 2.33.27; Frisano Enrico martello m 42.43; Beltrame Giacomo 110 hs t. 15.58; Zilli Debora m 200 26.25; Mechior Cinzia triplo m 10.95. Da rilevare, inoltre, che tutti gli allievi del Malignani scesi a Pescara si sono piazzati entro il sesto posto nelle loro gare: Conti Rachele e Petris Micaela rispettivamente 4.a e 5.a nel triplo, Picco Daniel 5.o m 800, Moretti Nicolas 6.o nei 3000 e Zinutti Marta 4.a nel salto in alto.

Ad arricchire il medagliere sono poi venuti i 4 ori e due argenti della Libertas Sanvitese: medaglie d’oro, così, per Matteo Lucchese martello m 47,79; Mattia Zanot, disco m 40,23; Andrea Variola, che ha corso i 200 m in 22” 44 stabilendo il record personale; e Collins Egbo 60 ostacoli in 8”82. Argento a Celeste Ius m 200 in 26”; e per Matteo Bozza 110 ostacoli in 15”57; Luca Notaristefano 5.o nei 2 km di marcia.

Ad arricchire il bottino ha pensato anche la Libertas Casarsa con Beatrice Abeli, medaglia d’argento nel salto in altro con cm 134; e con Teo Furlan, medaglia di bronzo nel disco con m 33,10; Michele Mussio e Valerio Abbasi rispettivamente 5.o e 6.o nei 1.000.

Buona prova anche per le ragazze della Libertas Tolmezzo che hanno contribuito al medaglie con De Conti Alessia, categoria Cadette, medaglia di bronzo nei m 300, la stessa atlete si è anche piazzata nel salto triplo con m 9.80. Inoltre, Iob Irene, categoria cadette, si è classificata 4.a nel lancio del disco con m 18,71e si è piazzata nei primi dieci nel triplo con m 9.80; infine Gallo Lucia, categoria ragazze, si è piazzata nei primi 10 nel salto in alto.