La nota stampa di Federugby dopo il nuovo dpcm

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa inviata da Federugby in seguito al nuovo dpcm.

La Federazione Italiana Rugby, a seguito dell’emanazione del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 3 novembre, in vigore da venerdì 6 novembre, informa le Società affiliate che, in base alle nuove disposizioni governative:

  • sono ritenute di interesse nazionale, in base a quanto comunicato in data 6 novembre dal CONI, le seguenti competizioni: a) Autumn Nations Cup 2020 Italia Maschile b) Qualificazioni Rugby World Cup 2021 Italia Femminile c) Guinness PRO14 d) Campionato Italiano Peroni TOP10
  • Le sopra indicate attività di interesse nazionale possono proseguire l’attività su tutto il territorio, in applicazione del protocollo federale vigente.
  • Tutte le attività non di interesse nazionale inserite nelle Regioni “gialle” e “arancioni” da appositi provvedimenti ministeriali possono proseguire gli allenamenti solamente in forma individuale e senza possibilità di accedere e utilizzare la palestra e gli spogliatoi.
  • Sono sospese le attività, anche di natura individuale, nelle Regioni identificate come “rosse” da appositi provvedimenti governativi per tutte le attività non inserite tra quelle di interesse nazionale.

Eventuali aggiornamenti a quanto sopra saranno pubblicati su federugby.it e nelle FAQ di Covid-19.federugby.it