La pioggia non ferma la terza tappa del XIX Trofeo Luigi Modena

Nel corso di un fine settimana sfortunatamente molto piovoso è andata in scena presso la pista di Atletica Leggera del Comune di Tolmezzo la terza tappa del XIX Trofeo Luigi Modena, valevole anche come Campionato Provinciale Libertas.

La manifestazione è stata, come da tradizione, molto sentita e partecipata da parte della nostra società, dai dirigenti e dai tecnici, ma anche dai genitori dei ragazzi che, come ogni anno, si sono prodigati prima e poi durante la manifestazione affinché tutto si svolgesse nel migliore dei modi.

La manifestazione ha visto la partecipazione di 445 atleti-gara, il che è un ottimo risultato considerato che la pioggia incessante ha costretto i giudici all’annullamento di numerose gare (tiro del vortex esordienti A maschi, A femmine, B maschi, 200 metri ragazze, salto triplo cadetti) oltre che far desistere numerosi atleti dal partecipare alle proprie gare a scanso di inutili infortuni.

Se dal punto di vista numerico la manifestazione è stata di per sé, nonostante le intemperie, un successo, anche per quanto riguarda i colori della Pol. Libertas Tolmezzo i risultati sono stati spesso molto buoni se non addirittura ottimi, con molti primati personali, otto titoli provinciali Libertas e un minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Juniores e Promesse.

Una categoria che ha regalato grandi soddisfazioni è stata quella delle Esordienti B Femmine, anzi tutto perché molto numerosa, con ben sette atlete partecipanti con i colori della nostra società, ed inoltre perché nelle gare dei 50 metri piani e del tiro del vortex hanno regolato le avversarie occupando tutti i piani alti delle classifiche finali. Precisamente, nei 50 metri piani Vanessa Honsar ha vinto la gara con il tempo di 9″03, seguita a ruota dalle compagne Emma Calligaro, Sofia Bearzi, Elisabetta Merluzzi, Anita Anesi, Weaam El Maazouzi ed Elisa Nadali. Nel tiro del vortex la vincitrice è invece Emma Calligaro con la misura di 17.25m, la quale precede tutte le proprie compagne di squadra.
Per quanto riguarda gli Esordienti B Maschi, A Femmine e A Maschi, il tempo ha permesso solo lo svolgimento della gara dei 50 metri piani. Anche in questo caso l’ottima notizia è il grande numero di atleti tolmezzini partecipanti, a partire dai B Maschi con Lorenzo Dario ed Alessandro Rainis, e gli A Maschi con Riccardo Rainis ed Angelo Pittoni. Come al solito grande partecipazione delle A Femmine, con Elisabetta Brollo, Eliza Sirbu, Giulia Cuder, Emma Genetti, Irene Castaldo e Vittoria Dario.

A ranghi ristretti, ma molto competitive, le atlete della categoria Ragazze Francesca Monai e Sara Pincely Amarachi Michael hanno ottenuto il primo posto a pari merito nel salto in lungo con 3.99m. Genetti Maria, alla sua prima esperienza in pista nella categoria Ragazze, ottiene 2.80m. Sara ha inoltre partecipato alla gara dei 60 metri, conclusa al decimo posto con il tempo di 9″45. Secondo posto per Jacopo Concina nei 1000 metri, ultima gara della manifestazione, con il tempo di 3’17″09.

Passando alla categoria Cadette, la gara degli 80 metri è stata funestata da una pioggia particolarmente insistente e dal vento contrario. I riscontri anemometrici sono purtroppo assenti a causa di un incidente avvenuto all’anemometro, per l’appunto, a causa del vento. La velocista di casa, Michelle Viktoria De Toni, incappa una serie sfortunata e giunge al quarto posto con il tempo di 10″99, molto lontana dal suo personale. Nicole Collavino è sembrata invece non risentire del maltempo, tanto da migliorarsi fino a 11″06, vincendo la propria serie e conquistando il sesto posto della classifica finale. Joelle Mainardis conclude la sua prova in 11″82. Nel salto in lungo cadette buono il personale di Lucia Adami, per la prima volta sopra i quattro metri con 4.04m. Michelle Viktoria De Toni e Martina Socciarelli concludono le loro prove rispettivamente con 4.33m e 3.78m. E’ stata poi la volta dei 300 metri, con Lucia Adami nuovamente in luce grazie al quarto posto in 46″82. Poco più dietro Nicole Collavino con 48″69, Eleonora Concina Monopoli con 49″78 e Martina Socciarelli con 53″40. Passando poi ai lanci, in apertura di manifestazione Eleonora Concina Monopoli ha voluto sperimentare la disciplina del lancio del martello, riuscendo anche a conquistare il terzo posto con la misura di 19.12m. Nel lancio del disco Cadette Joelle Mainadis regola le avversarie con un bel lancio da 30.98m, conquistando la maglietta di campionessa provinciale Libertas.

Anche per quanto riguarda la categoria Cadetti gli 80 metri si sono corsi sotto una pioggia battente e un forte vento contrario. Alessandro Marcolini giunge comunque al personale con 11″24, mentre Lorenzo De Michielis completa la prova in 11″61. I 300 metri sono stati invece ricchi di soddisfazioni, con tutti gli atleti giunti al personale e con il titolo provinciale conquistato da Samuele Marcato con il tempo di 42″27. A seguire Alessandro Deotto in 42″49, Alessandro Marcolini in 44″36 e Lorenzo De Michielis in 44″75. Samuele Marcato prende inoltre parte alla gara di getto del peso, conclusa con la misura di 6.70m.

Per finire la cronaca, in apertura di manifestazione si è svolta, come di consueto, una gara di lancio del martello aperta anche alle categoria Allievi e Juniores. Per i colori della Atletica Malignani Libertas Udine, ma quotidianamente al campo di Tolmezzo per allenarsi, hanno gareggiato Sara Zanirato e Francesco Saverio Perrone. Sara giunge finalmente al personale, superando ampiamente i 30 metri e conquistando la maglietta di campionessa provinciale con la misura di 33.22m. Grande soddisfazione anche per Francesco Saverio, che incrementa il proprio personale di quasi 7 metri, e ottiene anche il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Juniores e Promesse grazie ad un lancio da 46.18m con l’attrezzo da 6kg.