La Società Ginnastica Triestina scende in piazza

Anche la Società Ginnastica Triestina si unisce al coro di disapprovazione in merito all’operato del Governo. Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della società giuliana.

“In seguito all’entrata in vigore del DPCM 25 Ottobre, sottoscritto dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, il quale ha decretato la chiusura di palestre, piscine e impianti sciistici, (almeno fino al 24 Novembre, ndr) i dirigenti e gli istruttori, in accordo con il Presidente della Società Ginnastica Triestina Massimo Varrecchia, hanno deciso di scendere in piazza per dire no allo stop del mondo dello sport. Per tanto, in maniera ordinata e pacifica, sabato 31 ottobre alle ore 11:00, la storica polisportiva giuliana si radunerà in Piazza Unità d’Italia con i propri atleti di ogni età, disciplina e categoria per esprimere il proprio disappunto sotto i palazzi delle istituzioni”.