Leonorso, presi Brancaforte e Cibin

Stefano Brancaforte
Stefano Brancaforte
Stefano Brancaforte

Lavori in corso in casa Leonorso in vista dell’inizio della nuova stagione sportiva. Dopo Matteo Calcagno, approda alla corte del presidente Giorgio Leon,e Alessandro Cibin, forte talloner proveniente dal San Donà che porterà peso e qualità in prima linea.

Altro importante arrivo in mischia Leonorso, dalla Udine 1928 è il giovane pilone Stefano Brancaforte che lo scorso anno ha giocato in U 23 e quest’anno voleva provare l’esperienza della Prima Squadra in un campionato più consono alle sue qualità tecniche e fisiche.

Non finisce qua: “Questi sono giorni molto caldi per la nostra società” ha dichiarato il D.S. Gian Marco Stocco, ” stiamo trattando con una altro giocatore di spessore che la scorsa stagione ha giocato in serie B a Conegliano e ci sono dei contatti con il Sud Africa per provare a portare a Udine un giovane pilone, classe 1994, che attualmente milita nella Sharks Academy”.

C’è chi viene e c’è chi va, infatti Giovanni Panariello, che lo scorso anno non riusciva a trovare sempre un posto da titolare in Serie C, ha deciso di cercare fortuna con i cugini della 1928: ” Abbiamo in serbo altre sorprese” dichiara sempre Gian Marco Stocco ” ma non posso ancora confermare nulla, comunque stiamo chiudendo un’importante trattativa con un’apertura di alto livello che completerebbe in modo definitivo la nostra già più che buona rosa”.