Libertas Porcia, grandi soddisfazioni al GPT di Sacile

Le ragazze della Libertas Porcia
Le ragazze della Libertas Porcia
Le ragazze della Libertas Porcia

Grande soddisfazione per le giovani virgulte della ritmica della Libertas Porcia, che hanno portato a casa soddisfazioni e successi alla fase provinciale del torneo di GPT di 1° livello, che si è tenuta al Palamicheletto di Sacile. Preparata dal tecnico Giulia Casali, la squadra delle piccole (dagli 8 agli 11 anni) si è portata a casa una manciata di medaglie. Elisa Fabbroni, al suo primo anno nella ginnastica ritmica, conquista la miglior posizione della squadra posizionandosi al 3° posto della classifica assoluta (miglior punteggio della somma dei 3 esercizi), distaccata per soli 20 centesimi di punto dalla prima.

La segue Lia Antonel, 8 anni, qualificandosi al 4° posto con 10 centesimi in meno. Non da meno il successo di Chiara Cusin, anche lei 8 anni, che con 10 centesimi di differenza conquista comunque il 5° posto della graduatoria assoluta. Si qualificano per la fase regionale anche Sofia Fioraio, che conquista l’oro al corpo libero, l’argento alla palla ed il bronzo alla fune. Passa alla fase regionale anche Desirée Tomei con un terzo posto alla palla.

La successiva fase regionale si rivela densa di emozioni per la piccola squadra della Libertas Porcia. Alla fine della competizione, il tecnico Giulia Casali così commenta: “All’inizio nel corpo libero c’era troppa tensione, poi nell’affrontare gli esercizi con la palla e con la fune si sono rilassate ed hanno fatto meglio”. Primo posto per Sofia Fioraio, che conquista anche un 4° posto alla fune, 2° per Chiara Cusin e 3° per Lia Antonel. Buona posizione anche per Elisa Fabbroni, con un 7° posto su 22 partecipanti.