Luri Meret, bonzo in Europa Cup a Coimbra

Soraya Luri Meret
Soraya Luri Meret

Soraya Luri Meret ce l’ha fatta a raggiungere un importante podio nell’Europa Cup di Coimbra gara valida per l’IJF World Tour e gara che apre per l’azzurra del Judo Kuroki la strada verso gli Europei cadetti. La Luri Meret, seguita in gara da Alessandro Costante, ha battuto per ippon prima la portoghese Beatriz Milheiro e poi la tedesca Tatjana Schauer, testa di serie. Sconfitta in semifinale dall’altra tedesca Giovanna Scoccimarro (prima nella Ranking List delle cadette) ha poi battuto in una rocambolesca finale la campionessa slovena Petra Opresnik con cui aveva perso a novembre a Sloven Gradec. Una gara importante quella della Luri Meret, che ora sarà in raduno per tre giorni a Roma e poi combatterà a Lignano Sabbiadoro del Trofeo Tarcento – Europa Cup juniores. Il bronzo portoghese porta alla necessità di annullare la prevista trasferta per Berlino e attendere la decisione dello staff azzurro per la gara di Treplice in Repubblica Ceka.

A Pasiano di Pordenone prova di grande valore del Judo Kuroki Tarcento nel 35° Trofeo Città di Pordenone, una classica del judo regionale. Oro per Emma Monsutti (al suo secondo successo annuale) e Alex Londero (che ha dominato la categoria) tra gli esordienti, Gino Gianmarco Stefanel (molto sicuro) e Andrea Luri (grande il suo ippon sul triestino Gustin) tra i seniores. Argento per un coraggioso Giovanni Maccanti, battuto dall’altro Gustin. Bronzo per gli esordienti Giovanni Di Tomaso, Francesco Cargnelutti e Marco Orlando, per la cadetta Gloria Venchiarutti, per lo juniores Gianluca Tieppo. Coraggiosissimo l’esordio del cadetto David Vanacore e buona la prova di Alberto Bertossi tra le cinture colorate. Buono anche il piazzamento nella classifica per società che ha visto il Judo Kuroki al quarto posto.

A Genova nel Trofeo Cristoforo Colombo gara sfortunata ma esperienza importante per Mattia Monsutti seguito in gara da Denis Braidotti.