Massimo Di Giorgio premiato con il tartan del record

Massimo Di Giorgio premiato dal presidente del Coni regionale, Giorgio Brandolin
Massimo Di Giorgio premiato dal presidente del Coni regionale, Giorgio Brandolin

Campioni e studenti, ma anche appassionati e parenti hanno affollato l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Agrario “Paolino d’Aquileia” a Cividale del Friuli per la Cerimonia di consegna delle Medaglie al Valore Atletico del Coni. Silvano Parpinel, delegato del Coni Point di Udine ha condotto impeccabilmente la cerimonia caratterizzata dagli interventi del Presidente del Coni Fvg Giorgio Brandolin e dell’assessore all’istruzione ed alle attività sportive e ricreative della provincia di Udine Beppino Govetto.

La sequenza di premiazioni di medaglie d’argento (a Nicole Fedele, Suan Selenati, Caterina Venturini, Virginia Venturini) e di bronzo (ad Andrea Pizzutti, Fabio Polo, Lorenzo Povegliano, Mattia Roson, Caterina Venturini, Virginia Venturini, Emil Zubin, Barbara Zurini, Tamara Apostolico, Michele Battorti, Roberto Bertetti, Luca Bertossio, Valentina Busiz, Sofia Magali Campana, Patrizia Capellari, Daniele Cargnello, Elena Cecchini, Cristina Leita, Alice Mizzau, Mariangela Morandini, Claudio Pettinari) è stata intervallata dalla consegna, da parte di Emilio Felluga e Marcello Zoratti, della stella di bronzo al merito sportivo a Piergiorgio Baldassini ed è culminata con la premiazione di Massimo Di Giorgio, l’altista udinese che il 13 giugno 1981 superò l’asticella posta a 2 metri e 30, primo italiano a riuscirci. In ricordo di quel record Giorgio Brandolin gli ha consegnato un pezzo di quel tartan prelevato dallo Stadio Friuli il 24 maggio 2013, prima dell’inizio dei lavori che hanno rimosso la pista dei record.