Michele Ruppolo omaggiato dal comune di Pordenone e dalla Libertas

Continuano i festeggiamenti per il vicecampione mondiale Juniores di kung fu tradizionale Michele Ruppolo, in forza alla Weisong School Libertas di Pordenone, che è riuscito a guadagnare negli ultimi mondiali la medaglia d’argento nella sciabola e il bronzo a mani nude.

Dopo la festa di accoglienza informale in palestra, domenica 19 novembre il maestro Liu Yuwei ha predisposto una cerimonia ufficiale, cui sono intervenuti l’assessore allo sport del comune di Pordenone Walter De Bortoli e il presidente della Libertas provinciale di Pordenone Ivo Neri.

«Queste eccellenze pordenonesi aiutano la nostra città ad essere conosciuta anche oltre il confine. Il sindaco e la giunta sono orgogliosi di avere sul territorio un ragazzo così meritevole, che grazie all’impegno e al duro lavoro è riuscito ad ottenere un risultato simile. – Ha dichiarato l’assessore mentre consegnava l’omaggio di Pordenone al ragazzo –  Il merito ovviamente va condiviso anche con la famiglia e con la società capace di arrivare a tale eccellenza. Gli auguriamo grandi successi anche per il futuro».

«Anche noi vogliamo omaggiare il nostro tesserato per l’eccezionale successo conquistato in Cina. – Queste le parole di Ivo Neri – Tutta la Libertas accoglie con soddisfazione il risultato sportivo e lo annovera nell’albo d’oro degli atleti mondiali Libertas».