Motocross: Battig è campione italiano MX2

Il neocampione italiano Alessandro Battig

Alessandro Battig è il nuovo Campione Italiano di Motocross, classe MX2 (250 cc).

Nell’ultima gara stagionale, tenutasi nel weekend a Ponte a Egola, il giovane pilota giuliano si è piazzato al secondo posto nella prima manche e poi, certo dei punti guadagnati, ha controllato gli avversari nella seconda, accontentandosi del sesto posto.

Con i punti guadagnati sulla pista toscana  infatti, il pilota del MC Trieste è rimasto con gran margine al primo posto della graduatoria, aggiudicandosi il titolo già vinto nel 2009 quando aveva solo 16 anni. Pur disertando una delle sei gare previste per il tricolore, Battig, che ha partecipato al Campionato Europeo, terminando sesto, e ad alcune prove del mondiale, non ha avuto problemi a condurre la Yamaha del team J-Tech da leader nazionale vincendo entrambe le manches a Mantova e a San Severino Marche, e a vincerne una a Cardano al Campo e a Faenza.

Dietro a lui si sono dati battaglia, terminando nell’ordine, Pezzuto, De Bortoli –vincitore a Ponte a Egola, e Aperio. Gli altri titoli assegnati sulla pista toscana sono andati a Felice Campagnone nella MX1 e a Chiara Fontanesi, dominatrice anche a livello internazionale della classe femminile. Sempre positive le prestazioni dell’altro pilota del “Trieste”, Alessandro Turitto, anch’egli giovane e figlio d’arte come Battig, giunto 14° nella MX1.

A stagione ancora aperta quello di Battig è il secondo campionato vinto nel 2012 da piloti del Moto Club Trieste, dopo il successo nella velocità, classe 125 SP, conseguito da Stefano Schillaci nel lungo torneo internazionale Alpe Adria.