Motori – Il Friuli è protagonista ai campionati italiani Trial

Il Friuli Venezia Giulia conquista una grande vittoria nella seconda prova dei campionati italiani di Trial. A Gualdo Tadino, in provincia di Perugia, Giacomo Brunisso si aggiudica la classe Tr3 125. Il pilota di Udine, classe 2006, in forza al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, si rivela il migliore nelle dodici zone controllate (ripetute per due volte). In sella a una Beta, il campione tricolore della classe Minitrial A del 2019 si lascia alle spalle anche il corregionale Gabriele Agostinis, tolmezzino in forza al Mc Carnico, che chiude la gara al terzo posto.

Le buone notizie del weekend di gara non sono terminate, perché nella classe Tr3 Luca Craighero (Mc Carnico) chiude al 13esimo posto: nonostante la sua giovane età ed essendo al primo anno di partecipazione alla categoria, il piazzamento è più che positivo, anche perché dimostra di avere doti per farsi largo in futuro. Tutti saranno impegnati il prossimo mese a Tolmezzo, quando il 12 e il 13 giugno si disputano le prime due prove del campionato mondiale di specialità. L’organizzazione è a cura del Mc Carnico, che può ospitare il doppio round dopo il rinvio del 2020 a causa della pandemia. Sempre a Gualdo Tadino tredicesimo posto per in Tr4 per Daniele Candussi  (Mc Carnico) impegnato per la categoria TR4 e diciottesimo in Tr3 per Adam Craighero (Mc Carnico).