Motori – Quarto posto per Iride in Toscana

Con la 5^ prova di domenica 22 settembre, si e’ concluso anche il Campionato Italiano 2019 di Regolarità Gruppo 5 per moto d’epoca che quest’anno ha visto un deciso aumento di partecipazione di piloti amanti del fuoristrada: a Piazza al Serchio (LU) con l’organizzazione del Moto Club AMC Garfagnana si sono incoronati i vincitori tricolori delle tante classi che caratterizzano questo campionato.

287 i driver che alle 9.00, a gruppi di tre al minuto, hanno preso il via per compiere 3 giri di un tracciato di 39 km. risultato bello, piuttosto guidato, con parti nel bosco, qualche tratto asfaltato ed inframezzato, oltre che dal controllo orario della partenza, anche da uno a metà percorso.

Un meteo piovigginoso con cielo coperto e timidi raggi di sole, a tratti, ha accompagnato i piloti durante la giornata anche lungo le 2 prove speciali previste: un enduro test di 3500 mt. con terreno duro/pietre stratificate cronometrato al 2° e 3° passaggio ed un cross test di 3000 mt. misto prato/terra con varie contropendenze rilevato dal cronometro tutti i giri.

Presente in terra toscana, come in tutti gli appuntamenti “vintage”, il portacolori del Moto Club Trieste, Giorgio Iride, che con un’ottima gara, in sella alla Gori 125 cc. conclude la sua fatica al 4° posto della classe 125: parte in crescendo (P. 7-4-3-7 il suo score nelle prove speciali) e ad una dal termine si trova 3° di classe ma due scivolate ed il buon tempo staccato dall’avversario dietro di lui in classifica, lo fa indietreggiare ad un comunque solido 4° finale e 58° assoluto.

Ora, assecondato anche da una moto perfettamente messa a punto e collaudata personalmente in numerose competizioni, può guardare positivamente avanti, ovvero al 3° round del Campionato Europeo Vintage in programma il 4 e 5 ottobre a Solsona in Spagna, dove sarà chiamato a difendere il 1° gradino provvisorio del podio di classe, prima della chiusura delle ostilità prevista per il 20 ottobre nella tedesca Kempenich in Renania.