Motori – RFC South Europe: ecco le date dell’edizione 2020

La data della 5^ edizione del RFC South Europe è confermata in 4 giornate (21-22-23-24 maggio 2020), con le verifiche nella mattinata del giovedì, cerimonia di apertura e prologo nel pomeriggio, il venerdì 1° giorno di gara ed anche quest’anno è prevista la notturna, il sabato 2° giornata di gara, serata con cena e concerto con musica live. La domenica un veloce epilogo full gas cui seguiranno, nel pomeriggio, cerimonia di chiusura e premiazioni.

Per l’edizione 2020 FLS Offroad promette percorsi che daranno modo di mettere in evidenza le prestazioni di mezzi ed equipaggi. Nuovissimi e più lunghi rispetto ai precedenti, grazie anche alla nuova Azienda Agricola Valle di Buttrio che ha messo a disposizione le sue proprietà. Come sempre, il tracciato che interesserà bosco e fiume verrà naturalmente sviluppato e adeguato alle difficoltà proprie del Rain Forest Challenge, inoltre gli equipaggi che formano le 4 squadre partiranno tutti allo stesso orario nelle rispettive prove. Una formula che ha riscontrato un notevole gradimento fra i partecipanti delle scorse edizioni data l’evidente mancanza di tempi morti.

Altra novità riguarderà il prologo che cambierà la location, quest’anno potrà essere ancor più accessibile ai visitatori che potranno assistere alle evoluzioni comodamente dal rinomato chiosco dell’organizzazione. Sarà un teatro di sfide spettacolari su lunghi tratti tecnici e divertenti.

Per chi si avvicina al RFC South Europe per la prima volta ricordiamo che vincerà chi riuscirà a compiere il maggior numero di giri per ognuna delle 4 sessioni, quindi chi sarà più veloce e capace di disimpegnarsi quanto prima nei passaggi critici; ma al tempo stesso avrà valore aggiunto lo spirito di squadra, tutti potranno avanzare alla sessione successiva se tutti saranno presenti al finish della sessione stessa (ritirati a parte). Come da regolamento verrà premiato in punteggio chi aiuterà un equipaggio del proprio gruppo, mentre verrà penalizzato il comportamento scorretto e protagoniste indiscusse saranno le “porte” contraddistinte da numeri, sarà un vero gioco di squadra, dove non è importante solo “il piede”, ma anche e soprattutto “la testa”. Cosa si vince? Il primo, il secondo e il terzo di ogni categoria (preparati e proto) vinceranno rispettivamente l’iscrizione gratuita al Rain Forest Challenge in Malesia per i primi classificati, il 50% di “abbuono” per i secondi ed il 30% di “abbuono”per i terzi.