Motori – Tomasini carico verso la gara di casa

Andrea Tomasini scalda il motore in vista dell’Italian Baja. Il pilota di Pordenone, classe 1982, si sta preparando per la gara di casa, che si tiene nella Destra Tagliamento dal 9 all’11 settembre. La prova sarà valevole per la Coppa del Mondo e per il campionato italiano di Cross Country Rally: con Angelo Mirolo alle note, il driver vi prenderà parte su Isuzu di gruppo T1 della Jazz Tech di Lorenzo Cenzi. Nel 2018 Tomasini aveva concluso la gara iridata al primo posto per quanto riguarda i piloti italiani. Di fronte ai suoi principali sponsor e ai suoi tifosi, sogna di ripetere quel risultato.

“Non vedo l’ora di affrontare l’Italian Baja – annuncia -. E’ una manifestazione che mi piace correre e a cui mi legano bei ricordi. Mi farà piacere gareggiare sentendo la vicinanza di chi mi vuole bene e di chi mi sostiene in questa avventura, come Orapi Group e Gea Star. Sto sistemando gli ultimi dettagli, poi sarò pronto per salire in macchina per dare il meglio di me stesso”.

Tomasini è reduce dal buon risultato ottenuto all’Hungarian Baja, prova della Coppa del Mondo di Cross Country che rappresentava il suo esordio all’estero. Ha portato a termine la corsa in 7.52’38’’ chiudendo al terzo posto per quanto riguarda la classifica riservata alle vetture T1. Un piazzamento che gli ha dato fiducia in vista dell’Italian Baja, corsa che si preannuncia molto difficile. Per lui sarà anche un’ulteriore occasione per macinare chilometri in vista della seconda Baja lontana dall’Italia, il Baja Portoalegre 500, valevole sempre per la Coppa del Mondo di specialità e in programma in Portogallo a fine ottobre.