Motori – Trial, storico “argento” per il Friuli al Trofeo delle Regioni

Storico risultato per il Trial del Friuli Venezia Giulia al Trofeo delle Regioni di specialità, disputatosi a Cortenova (Lecco). La squadra, formata da Giacomo Brunisso (Fiamme Oro), Gabriele Agostinis e Thierry Craighero del Moto Club Carnico, pur senza il quarto pilota come tutti gli altri gruppi si è classificata al secondo posto, chiudendo alle spalle soltanto della Lombardia, già vincitrice dell’ultima edizione (disputatasi nel 2019). Sono stati 38 i punti di penalità commessi dai friulani, tre in più dei rivali padroni di casa, che sono riusciti a difendere la leadership dagli attacchi dei tre centauri udinesi, autori di un eccellente secondo giro (hanno commesso il minor numero di errori tra i partecipanti). A chiudere il podio, con 54 punti di penalità, il Veneto.

Grande la soddisfazione da parte del Comitato Regionale della Fmi del Friuli Venezia Giulia, con in testa il coordinatore di specialità Valter Marcon, anche lui presente a Cortenova. “I ragazzi hanno disputato una grande prova – ha detto il dirigente della Federazione – e sono andati molto vicini al successo finale. Chiudiamo al meglio un 2021 di grande spessore per il nostro movimento: a Tolmezzo, lo scorso giugno, sono stati organizzati grazie al Mc Carnico i due round di apertura del campionato mondiale, mentre Brunisso ha recentemente vinto il titolo nazionale nella classe Tr3 125”. Per quanto riguarda le altre classifiche del Trofeo delle Regioni, il Friuli ha chiuso al sesto posto nella Coppa delle Regioni col duo Gianpaolo Concina e Luca Craighero del Moto Club Carnico. Alla rassegna di Cortenova, organizzata dal Moto Club Valsassina, hanno preso parte oltre 130 partecipanti.