New Black Panthers grandi protagonisti in serie A

11Ronchi dei Legionari viaggia solitaria in testa alla classifica della serie A federale. Nove le partite sino ad oggi disputate, con 7 vittorie e 2 sconfitte. Si fanno i primi bilanci, alla società di piazzale Atleti Azzurri d’Italia, di una stagione, quella del “batti e corri” ronchese, che presenta molte certezze. Come quella che vede guidare la classifica i New Black Panthers, (vedi la fotogallery del match con l’Europa Sager) reduci da una stagione nell’Ibl ed ora protagonista della massima serie dilettantistica.

“Siamo contenti di come stanno andando le cose – commenta il direttore sportivo, Mauro Berini – e voglio dire che la scelta fatta di affidarci interamente ai nostri ragazzi per affrontare il campionato sta pagando eccome. Il monte di lancio funziona, e lo testimoniano le zero valide concesse da Pasquali e Petralia nel secondo appuntamento con Bagnaria, la difesa è coriacea, mentre c’è ancora da lavorare in battuta. Ma siamo estremamente fiduciosi per il futuro”.

Domenica i ronchesi di Paolo Da Re saranno di scena a Trieste e di fronte avranno un nove, quello di Adriano Serra, che appare coriaceo e sicuramente desideroso di far bene contro i cugini ronchesi. Nelle fila dei New Black Panthers potrebbe mancare Simone Baccari che, in settimana, ha dovuto fare i conti con una pallina che gli è finita direttamente sull’occhio destro. Oggi come oggi, non è un mistero, Ronchi dei Legionari è la squadra da battere, quella che tutti affrontano vendendo cara la pelle. Ma per la società del presidente Luca Perrino è anche la conferma che puntare sui giovani paga sotto tutti i punti di vista.