New Black Panthers in scioltezza nel recupero con i Redskins

Matteo Pizzolini
Matteo Pizzolini

Si è chiuso definitivamente, con il recupero di sabato allo stadio Enrico Gaspardis, il girone di andata del campionato di serie A federale di baseball. Un recupero cha ha visto i New Black Panthers superare i Redskins Imola con il punteggio di 13 a 3. La squadra di Ronchi dei Legionari ha chiuso anzitempo le ostilità, alla settima ripresa, per manifesta inferiorità. Una vittoria, comunque sudata visto che i “pellerossa” hanno dato filo da torcere ai ronchesi specie nella part alta della gara, che è il frutto di 14 valide e 2 errori per i padroni di casa, mentre Imola ha risposto con 6 valide e 0 errori.

Lanciatore vincente è risultato Elia Pasquali che in 5 riprese ha concesso 4 battute valide, 1 base ball ed ha “collezionato” 6 strike out. Chiudono la partita, senza particolari difficoltà, il giovane Lorenzo Massa, al suo ottimo esordio in serie A e Pierpaolo Bortolotti. L’attacco dei ronchesi, come detto, ha fruttato ben 14 battute valide. In evidenza “Jaka” Trobec, con 3 valide su 4 turni e 5 punti battuti a casa, Mario Miceu, con 2 valide e 4 rbi, Matteo Pizzolini, Simone Baccari ed Andrea Berini tutti con 2 valide a testa.

Un primo bilancio dopo la fine del girone di andata lo stila il direttore sportivo Mauro Berini. “In questo girone, che appare molto equilibrato – esordisce Berini – la differenza a nostro favore per ora l’ha fatta il monte di lancio e la sicurezza della nostra difesa”. Fabiani, Gheno, Pasquali, Petralia e Nardi concedono poco alle mazze avversarie, migliorano di partita in partita e acquistano sempre più sicurezza. E’ evidente il gran lavoro svolto dal piching coach Rolando Cretis. La difesa che commette pochi errori è capace di risolvere anche situazioni delicate con giocate di ottimo livello, diversi i doppi giochi e ottime le giocate degli esterni che concedono pochissimi extra base.

“Per il girone di ritorno – sono ancora le parole di Berini – mi aspetto che la squadra confermi la sua crescita, continueremo con il graduale inserimento dei nostri giovani e seguiremo con grande attenzione anche il gruppo under 21 composto per gran parte dagli stessi atleti della serie A”. Nell’occasione della gara con Imola, i New Black Panthers hanno “vestito” per la prima volte le insegne di “Ronchi Live”, il marchio del centro commerciale naturale di Ronchi dei Legionari. Segno della vicinanza e del legame tra sport e tessuto social ed economico della cittadina.