Nuoto – La triestina Elisa Cosetti qualificata ai campionati mondiali di Fukuoka 2022

Elisa Cosetti ad Abu Dhabi

L’Italia di high diving raddoppia. Saranno in due a difendere i colori azzurri dalle grandi altezze ai prossimi campionati del mondo di Fukuoka. Al pioniere Alessandro De Rose, medaglia di bronzo iridata a Budapest 2017 e quinto a Gwangju 2019, si aggiunge l’esordiente triestina Elisa Cosetti che si classifica sedicesima al termine delle qualificazioni mondiali ad Abu Dhabi. La diciannovenne giuliana – tesserata con la Triestina Nuoto e seguita dal tecnico federale Nicole Belsasso – che aveva chiuso all’ottavo posto la prima giornata di gare, completa il suo programma con due doppi indietro, il primo con un avvitamento con cui ha ottenuto 54.60 punti e l’undicesimo piazzamento provvisorio (194.70) e il secondo con due avvitamenti che ha forzato un po’ troppo ricevendo 34 punti ma riuscendo comunque a conquistare la qualificazione con 288.70 punti complessivi. 

“Volevo un po’ strafare – sorride nel commentare l’ultimo salto – e forse ero anche un po’ agitata. Era la mia prima gara importante e ci tenevo particolarmente a fare un buon risultato. Sono andata troppo forte nel tuffo, mentre avrei dovuto controllarlo di più. Sono felice per la qualificazione e soddisfatta perché tre tuffi su quattro li ho eseguiti abbastanza bene. Quest’ultimo, il doppio indietro con due avvitamenti, era un tuffo nuovo che avevo provato solo tre volte e che devo ancora migliorare”. Insieme a lei in Giappone, come ad accompagnarla al “ballo delle debuttanti”, Alessandro De Rose, colui che l’ha ispirata e con il quale condivide tecnico e allenamenti.