Otto giovani promesse dello sport regionale premiate a Gonars

Il giovane portiere Leonardo Marson
Il giovane portiere Leonardo Marson

Domenica nella splendida cornice del parco delle scuole a Gonars, si è svolta una serata di premiazione che ha visto come protagonisti 8 giovani atleti del comune della Bassa friulana che si sono distinti nelle loro rispettive discipline, sia a livello regionale che nazionale.

Alla presenza di un attento e coinvolto pubblico, delle autorità, in primis il sindaco Marino Delfrate e presentati dal giornalista di radio Onde Furlane Enrico Turloni, si sono susseguite una dopo l’altra sul palco le giovani promesse: per il nuoto, i fratelli Edgar e Dennis Dose della società “Rari nantes Adria Monfalcone”, le sorelle Elisa e Giulia Boaro della Società di Atletica leggera “Libertas Friul Palmanova”: Giulia più volte campionessa regionale Assoluta e tra le migliori specialiste del giavellotto nazionale, Elisa nel lancio del dsco e del peso con in mano un titolo italiano nella categoria cadetti, 2 titoli nazionali Allievi e un terzo posto alle Gymnasiadi di Doha in Quatar.

Poi sempre per la società “Libertas Friul Palmanova” è toccato a Giada Masolini salire sul Palco. La Masolini,classe 1993, nelle sue specialità 100 e 200 mt piani, ha all’attivo già molti riconoscimenti tra cui medaglia d’oro nella staffetta e d’argento nei 200 mt alle Gymnasiadi di Doha in Quatar. Premiati anche la piccola Chiara Bearzi, promettente pattinatrice e per il calcio Leonardo Marson, portiere classe 1998, recentemente passato dalla locale squadra ACC Gonars al Milan e Alessandro Piu, forte attaccante – trequartista, da qualche anno stabilmente nelle giovanili dell’Empoli e nel giro della Nazionale italiana under 17.

Infine a conclusione, hanno ricevuto una menzione speciale anche due società sportive gonaresi di danza: la “Welness for Image” e l’Ass. Sportiva “Atmosfera danza Latina“.