Pallamano – Trieste a Conversano alla ricerca del riscatto

Reduci da un avvio di campionato condito da 2 sconfitte i biancorossi della Pallamano Trieste cercheranno a Conversano (fischio d’inizio fissato alle ore 19; arbitri Cosenza-Schiavone) di invertire la rotta di marcia contro una formazione attualmente in piena salute quale quella pugliese.

La squadra dell’ex Tarafino, dotata di un buon organico, può contare sui rinforzi avvenuti la scorsa estate quali l’esperto terzino sinistro di nazionalità serba Stosljevic, Iballi e Dainese oltre alle riconferme di capitan Giannoccaro, Lupo, Sperti, Hermones, Di Giandomenico, Carso e del rientro alla base del pivot Corcione dopo le esperienze maturate a Noci e Fasano. Completano il roster i 2 giovani provenienti dal Noci Laera e De Giorgio, quest’ultimo, classe ’99, è stato premiato quale miglior centrale alle ultime finali nazionali under 21.

Impegno certamente non facile per Trieste, che con ogni probabilità dovrà fare a meno di capitan Visintin ancora fermo ai box causa un infortunio patito alla schiena e Di Nardo, ma la voglia di riscatto è tanta dopo un inizio di torneo certamente non dei migliori sotto il profilo dei risultati acquisiti.