Alabarda e Arcobaleno le neopromosse in Serie A2

Alabarda OpicinaSenza dubbio il torneo cadetto più incerto degli ultimi anni, quello che si è ufficialmente concluso esattamente dieci giorni fa, con il successo dell’Alabarda Opicina, in volata su Oriago e San Vito Marano. Dopo una serie di marce trionfali, oltre che inarrestabili (dalla Pallamano Paese al Musile, passando per Dossobuono ed Emmeti Mestrino), in questa stagione si è infatti ritornati ad assegnare il titolo di categoria all’ultima giornata. Un evento (agonisticamente parlando) che non si verificava da svariate stagioni.

Escludendo i tornei che hanno visto il girone riservato ai team del Triveneto scisso in due concentramenti distinti (l’ultimo nel 2010-2011, con vittoria del Paese sulla Pallamano Sanfiorese in finale), un finale così incerto non si registrava dal 2008 con il Vigasio vincitore in volata sul Taufers (in quella stagione il campionato cadetto annoverava anche una fase ad orologio vera e propria). Andando a scavare negli archivi, l’ultimo arrivo a pari punti risale alla stagione 2003-2004, con i trevigiani del Paese ad ottenere il primato finale sulla Polisportiva Vicentina Riviera ’98, entrambe appaiate a quota 51 punti. Per trovare, invece, una volata a tre sino all’ultima giornata bisogna tornare indietro ancora di qualche annata, esattamente nel torneo 2001-2002 conclusosi con la seguente ordine di arrivo: Cus Venezia 35, Conegliano 34, Cus Verona 32.

Di seguito i risultati della quindicesima (ed ultima) giornata del torneo cadetto 2015/2016 con annessa graduatoria finale.

RISULTATI 15ª GIORNATA (ULTIMA DEL GIRONE DI DOPPIA ANDATA)

Pallamano Camisano – San Vito Marano Vicentino    17-24
ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA – Arcobaleno Oriago 27-20
Handball Vigasio  – MondoSport Belluno  23-23

 

CLASSIFICA SERIE B

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA 34*
Arcobaleno Oriago 34*
San Vito Marano Vicentino 32
Pallamano Camisano 19
Mondo Sport Belluno 11
Handball Vigasio -2