Alessandra Orlich nuova presidente della Pallamano Trieste

La Pallamano Trieste comunica che si è tenuto il CDA dove è stata ratificata e convalidata la chiusura della stagione 2019/20 e ufficializzata l’attività sportiva 2020/21.

Durante l’assemblea Lo Duca ha comunicato il passaggio di testimone dalla carica di numero uno del club giuliano: “Raggiunti i cinquant’anni di attività, ritengo giusto, avendo trovato un gruppo di persone che vogliono portare avanti la Pallamano Trieste di passare la mano ad Alessandra Orlich che dimostra entusiasmo, voglia e competenza fondamentali per la ripresa in grande stile dei colori biancorossi. Sono stati cinquant’anni di grandi soddisfazioni e tanti eccezionali risultati. Mi auguro che con la nuova dirigenza si raggiunga il tanto agognato 18° scudetto che manca da ormai troppo tempo dalle nostre maglie per dare soddisfazione a tutti i nostri affezionati tifosi che ci sono stati tanto vicini in tutti questi anni”.

Preso atto delle dimissioni di Lo Duca il CDA ha accettato l’ingresso in società di Alessandra Orlich e del Presidente della TTP (Trieste Per la Pallamano) Lucio Brandolin, ad unanimità il CDA con i consiglieri Giorgio Oveglia, Silvia Venturi, Marco Lo Duca e Lucio Brandolin ha poi eletto Alessandra Orlich presidente e Michele Semacchi vice presidente della Pallamano Trieste. Accettato l’incarico la neo presidente, come primo atto, ha conferito il titolo di Presidente Onorario a Lo Duca e ufficializzato l’iscrizione della Pallamano Trieste alla serie A 2020/21.