Amichevole in famiglia per la Pallamano Trieste

Pallamano Trieste “A” – Pallamano Trieste “B” 4-9; 10-4; 7-8; 8-3
Pallamano Trieste “A”: Zoppetti, Dapiran 9, Stojanovic 1, Hrovatin 9, Sandrin 3, Mazzarol 4, Parisato 1, Di Nardo 2. All.: Carpanese
Pallamano Trieste “B”: Milovanovic, Valdemarin 6, Popovic 6, Visintin, Nait, Bratkovic 5, Pernic 6, Bosco 1, Doronzo. All.: Oveglia

Test in famiglia per la Pallamano Trieste che a poco più di due settimane dall’avvio del campionato ha dato vita tra le mura amiche del PalaChiarbola ad un “derby” su 4 tempi da 15′ (il punteggio è stato azzerato al termine di ogni quarto, n.d.r.) con il roster suddiviso in 2 formazioni: coach Carpanese ha preso le redini della squadra “A” mentre il ds Oveglia, per l’occasione, ha diretto la “B”.

Il responso finale è stato equo in quanto entrambe le “contendenti” si sono aggiudicate 2 tempi, la sgambata ha certamente rappresentato un buon viatico per il proseguo e allo stesso tempo fornito indicazioni più che positive al tecnico biancorosso: “Tutti i giocatori a disposizione -spiega coach Carpanese- hanno dimostrato di saper tenere bene il campo, in ognuno ho potuto constatare sia l’atteggiamento propositivo che la voglia di giocare con grande spirito di sacrificio nell’arco di tutti i 60′. La partita nel complesso è stata bella da vedersi, i più giovani durante il campionato avranno molte opportunità e tanto minutaggio per mettersi in evidenza, tali test sono utili anche in funzione della loro crescita: i ragazzi devono prendere maggiore coraggio e consapevolezza della propria forza, ovviamente, il contributo dei senatori a sostenere il loro percorso di crescita sarà fondamentale. Ora ci aspettano, prima dell’inizio del campionato, 2 amichevoli: martedì affronteremo al PalaChiarbola l’Hrpelje-Kozina (fischio d’inizio fissato alle ore 19.30 n.d.r.), mentre venerdì il Koper in un amichevole di livello utile a testare il nostro stato di forma”.