Dovgan e Baldissera trascinano Trieste

Una fase del match tra Trieste e Campoformido
Una fase del match tra Trieste e Campoformido
Una fase del match tra Trieste e Campoformido

Dopo lo stop forzato della passata settimana, con Pallamano Opicina – Pallamano Campoformido è stata rinviata a data da destinarsi, è ripresa la “Adriatic Handball Cup”. La competizione è ripartita sotto il segno della Pallamano Trieste, che superando per 34-23 la Pallamano Campoformido ha messo a segno la prima vittoria nella manifestazione.

Il successo permette ai biancorossi di coach Claudio Schina di raggiungere in testa alla graduatoria la “riposante” Pallamano Opicina a quota tre punti. La gara, giocatasi al Palazzetto dello Sport di Chiarbola, ha visto la partenza sprint dei padroni di casa (3-0 il parziale al 3’), grazie alle reti di Lupi, Vazzoler e Lorenzo Dovgan.

Campoformido si sblocca, ma Trieste mantiene le distanze sino al 19’ quando si porta sul +5 (14-9 il parziale). Il vantaggio viene mantenuto sino alla sirena di metà gara, che manda le formazioni negli spogliatoi per l’intervallo sul 19-14 per i triestini. Nella ripresa Trieste scappa, grazie alla buona vena di Baldissera e del già citato Dovgan. A nulla servono l’orgoglio e le reti del duo Gaggero-Corallo per i friulani, perchè Trieste, in virtù della maggiore profondità del roster, la spunta.