La Pallamano Trieste chiude il 2020 a Merano

E’ una Pallamano Trieste carica al punto giusto quella che domani pomeriggio a Merano (fischio d’inizio fissato alle ore 19; arbitri: Simone-Monitillo) cercherà di chiudere in bellezza il girone di andata.

La formazione guidata da coach Oveglia si presenterà all’appuntamento (recupero dell’undicesima giornata di campionato, n.d.r.) in terra altoatesina quasi al completo, ad eccezione di Pernic fermo ai box causa distorsione alla caviglia, per provare a incrementare i punti in graduatoria utili a dare ulteriore spinta in una stagione sino a qui positiva nonostante le tante difficoltà accumulate negli ultimi mesi dovute al Covid-19.

Ci teniamo molto a chiudere il 2020 – spiega la presidente Orlichcon un risultato a noi favorevole. Uscire dal palasport di Merano imbattuti darebbe certamente morale alla squadra e, allo stesso tempo, rafforzerebbe la nostra posizione in classifica. Sono certa che i ragazzi domani daranno il massimo per raggiungere tale obiettivo”.

I Black Davils, allenati da Jurgen Prantner, possono contare su un roster di buon livello: Martelli e Christanell garantiscono affidabilità tra i pali mentre Lukas Stricker e Nocelli, nonostante la giovane età, hanno maturato notevole esperienza nella massima serie. L’asse della squadra è inoltre formata dai fratelli Max e Leo Prantner oltre al nazionale Martini e al centrale montenegrino Petricevic. A completare il quadro è la linea verde composta da Alex Freund (ala sinistra, classe 2000) e Romei (pivot, classe 2003) entrambi con esperienze nelle selezioni azzurre. Attualmente Merano occupa la 10^posizione in classifica a quota 11 punti frutto di 5 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte: 316 sono i gol realizzati a fronte di 310 subiti.

La partita sarà integralmente trasmessa gratuitamente, in diretta e in chiaro, sul broadcaster nazionale Eleven Sports (www.elevensports.it).