Pallamano – Trieste vince la sfida contro l’Eppan

Foto Parisato

Pallamano Trieste – Sparer Eppan 25-21 (13-11)
Pallamano Trieste: Radojkovic J. 3, Aldini 4, Hrovatin, Mazzarol 1, Nocelli, Pernic, Urbaz, Milovanovic, Di Nardo, Parisato, Zoppetti, Visintin 6, Stojanovic, Nait, Sandrin 6, Pagano 5. All.: Radojkovic F.
Sperar Eppan: Bortolot, Oberrauch 6, Slijepcevic 3, Singer 2, Pircher, Bratsch 2, Raffl, Modestas 1, Starcevic 5, Lazarevic 2, Santinelli, Sepp, Morandell. All.: Gagovic

La Pallamano Trieste cala il tris, dopo le vittorie contro Rubiera e Carpi gli alabardati si confermano piegando, tra le mura amiche del PalaChiarbola, lo Sparer Eppan. Successo importante per i biancorossi che, di fatto, si allontanano dalle zone basse della graduatoria.

La cronaca. Avvio subito scoppiettante da parte dei padroni di casa che si portano avanti grazie al rigore trasformato da Radojkovic seguito, poco dopo, dal gol di Sandrin (2-0 al 3′). Le parate di un Zoppetti in versione saracinesca fermano l’offensiva ospite tanto che gli altoatesini riescono a sbloccarsi appena al 5’con Slijepcevic (2-1). La gara rimane saldamente nelle mani dei triestini: Sandrin si erge protagonista in attacco mentre capitan Visintin, ottima la sua prestazione, è lesto a siglare il primo strappo dell’incontro (7-2 al 12′). L’Eppan prova a rimettersi in carreggiata (8-6 al 17′), Trieste risponde con i gol di Visintin, Pagano e Sandrin (11-7 al 22′) prima di venire raggiunta da un parziale avversario di 4-0 (11-11). Il finale di frazione è tutto biancorosso: il rigore trasformato da Radojkovic e la rete, quasi allo scadere, di Sandrin permettono al Trieste di giungere all’intervallo sul +2 (13-11 al 30′).

Al rientro dagli spogliatoi Sandrin e Visintin sbloccano le marcature (15-11 al 35′), dal versante opposto Starcevic accorcia dai 7 metri (16-13 al 38′) ma sono i giuliani a mantenere saldamente l’inerzia della gara con Aldini a siglare il massimo vantaggio (21-15 al 49′). La sostanza non cambia sino alla conclusione (25-21). Trieste gioisce per la terza vittoria consecutiva festeggiata tra gli applausi dei numerosi tifosi presenti al palasport a sostenere i propri beniamini per tutto l’arco dei 60′.

Piena è la soddisfazione del ds Oveglia: “Già in settimana, durante gli allenamenti, i ragazzi avevano dimostrato la volontà di fare risultato, quella di oggi è stata un’ottima prova di forza da parte di tutta la squadra a cui devo fare i complimenti per il grande impegno messo in campo come pure a Fredi e Carpa che hanno interpretato, a livello tecnico, nel miglior modo possibile la partita. Ci godiamo questa vittoria proiettandoci già all’impegnativa sfida di sabato prossimo contro il Pressano”.