Pallanuoto – A1F: Trieste in trasferta sfida l’Ancona

Le orchette ripartono. Sabato 13 novembre, nella quarta giornata del campionato di serie A1 femminile, la Pallanuoto Trieste sarà impegnata sul campo della Vela Ancona. Si gioca nella Piscina del Passetto con inizio alle ore 16.00, la gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della società marchigiana.

Qui Pallanuoto Trieste – Dopo lo stop imposto dal Covid la scorsa settimana, le orchette hanno ricominciato ad allenarsi soltanto da mercoledì. In vista della trasferta di Ancona ci saranno anche tre assenze: i portieri Sara Ingannamorte e Gioa Krasti, e l’allenatrice Ilaria Colautti, che nell’occasione sarà sostituita in panchina da Ugo Marinelli. Dopo il rinvio della gara con il Bogliasco e diversi giorni di inattività, il compito principale delle ragazze alabardate è quello di ritrovare una buona condizione di forma al più presto possibile. “Stare fermi così tanto tempo ti fa perdere il ritmo – spiega proprio Ugo Marinelli – ma cercheremo di farci trovare pronti per una partita importante. Questo è un gruppo che ha tante qualità e un pizzico di esperienza in più rispetto agli anni scorsi, sono convinto che le ragazze sapranno trovare le energie per reagire alle difficoltà. In ogni caso andiamo ad Ancona per vincere”. Con due portieri fermi ai box, a difesa dei pali sarà chiamata la giovanissima Rebecca Apollonio, classe 2005. Ancora Marinelli: “I meccanismi tattici sono oliati e hanno funzionato piuttosto bene nelle prime due partite di campionato. Servirà senza dubbio maggiore attenzione difensiva, le ragazze dovranno aiutarsi, cercheremo di concedere il meno possibile dietro”. La partenza per Ancona è prevista nel primo pomeriggio di venerdì dopo l’allenamento di rifinitura alla “Bruno Bianchi”.

L’avversario: Vela Ancona

La compagine guidata da Milko Pace ha cambiato molto nel corso dell’estate. Perse Altamura e Ivanova (finite al Css Verona) e Francesca Colletta, approdata proprio alla Pallanuoto Trieste, la società marchigiana ha operato con oculatezza sul mercato. Il rinforzo più importante è sicuramente Francesca Pomeri, classe 1993, con il Setterosa argento olimpico a Rio 2016, che è ritornata a indossare la calottina biancoazzurra dopo due stagioni di stop. Un’atleta di grande esperienza, chiamata a fare da guida ad un gruppo molto giovane, che ha nei difensori Lisa Strappato e Elisa Quattrini, nell’attaccante Giulia Bersacchia e nel centroboa Elena Vecchiarelli gli elementi di maggiore pericolosità. Dopo due sconfitte nelle prime due uscite in campionato (21-7 incassato dal Css Verona e 9-8 dal Bogliasco), sabato scorso l’Ancona ha conquistato il primo punto in classifica andando a impattare per 6-6 sul campo del Milano grazie ad un gol di Strappato arrivato a soli 11’’ dalla fine.